NEWS

Al via il nuovo format della categoria Primavera. Il Napoli Primavera giocherà nel campionato ‘Primavera 1′

campionato-primavera-640x350La categoria Primavera ripartirà già da quest’anno con il suo nuovo format approvato nel 2016. Ci sarà un campionato ‘Primavera 1′ per il quale si sono qualificate di diritto le prime quattro squadre classificate di ogni girone della scorsa stagione più altre quattro compagini di A scelte in base al ranking sportivo. Naturalmente il ranking è stato anche il criterio che ha stabilito chi andrà a sostituire le squadre di B che eventualmente si erano classificate nei primi quattro posti di uno dei tre gironi. Le componenti saranno: Lazio, Sampdoria, Fiorentina e Verona per il girone A; Juventus, Chievo, Torino e Sassuolo per il girone B; Atalanta, Inter, Roma e Genoa (che ha sostituito l’Entella) per il girone C; in base al ranking Milan, Napoli, Bologna ed Udinese.

Queste sedici squadre si giocheranno il titolo di campione d’Italia. Le prime due classificate al termine della regular season andranno direttamente alla fase finale, mentre ci sarà un turno eliminatorio tra le quattro successive: la terza giocherà contro la sesta e la quarta contro la quinta in gara secca. Terza e quarta, eventualmente, eviteranno di disputare lo spareggio soltanto nel caso in cui la distanza dalla quinta dovesse superare i nove punti. Con il doppio confronto si svolgeranno le semifinali, mentre la finale avverrà su campo neutro.

Le ultime tre squadre in classifica affronteranno l’incubo della retrocessione nel campionato ‘Primavera 2′, costituito da due gironi di tredici squadre ciascuno in cui rientrano le 22 di B e 4 di A. Le vincenti dei raggruppamenti saliranno in ‘Primavera 1′ mentre il terzo posto utile andrà a chi vincerà i play-off. Ciò consentirà anche ad una compagine di B di salire nella massima serie del campionato Primavera.

Il Napoli ha avuto il merito di rientrare già nel massimo campionato Primavera. Ora bisognerà lavorare per ambire alle zone alte della classifica e competere per lo scudetto giovanile. Saurini è stato confermato nuovamente sulla panchina azzurra, emblema della fiducia della dirigenza nei suoi confronti sin dal momento del suo approdo a Sant’Antimo.

Lorenzo Gaudiano

FacebookTwitterGoogle+EmailCondividi
LORENZO GAUDIANO
LORENZO GAUDIANO
Collaboratore

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*



rfwbs-slide