NEWS

Ghoulam rinnova alla vigilia della trasferta Champions

Faouzi Ghoulam ha firmato il rinnovo sino al 30 giugno 2022 e, a breve dovrebbe seguire anche il rinnovo per Chiriches e Allan: segnali importantissimi che il Presidente De Laurentiis ha commentato ironicamente: “A proposito del gelo sul rinnovo..” e proprio mentre Tuttosport (e non solo) insinuava l’interessamento di Ghoulam per la Juve.

Vigilia di Champions dunque con qualche certezza in più circa il futuro del Napoli Calcio perchè vincere o perdere una partita o una Coppa, conta poco se l’effimero cancella quel che è stato costruito e il Napoli da tre anni è ormai una big nella galassia europea.

A Rotterdam l’ultima chance per continuare l’avventura europea più affascinante con un probabile turnover che sarà svelato soltanto domani sera. Tra i convocati non c’è Lorenzo Insigne e sarà interessante capire se Sarri vorrà schierare Zielinski in quel ruolo. Un Napoli comunque in emergenza che dovrà stringere i denti per arrivare alla sosta invernale. Sarà un gennaio diverso quest’anno con l’urgenza di almeno tre acquisti dopo gli infortuni di Milik e Ghoulam che potrebbero magari dare la carica al Napoli nello sprint finale.

Nella lista, quel Roberto Inglese che non entusiasma più di tanto ma che potrebbe dare a Sarri l’opportunità di alleggerire il carico di Mertens in attesa di Milik. Ma in chiave mercato, il rinnovo di Ghoulam dovrebbe spalancare le porte per Sime Vrsaljco, il laterale dell’Atletico Madrid che disse ‘no’ al Napoli due anni fa. Giuntoli per anticipare le mosse di Juve e Roma ha offerto 20 milioni per un calciatore che andrebbe ad alternarsi con Hysaj e Ghoulam.

Ma a gennaio anche Adam Ounas potrebbe diventare protagonista (in negativo) agevolando l’arrivo di Berardi e Verdi. Dopo le parole di Sarri che ritiene il ragazzino troppo anarchico con scarsa propensione a difendere, ecco che Giuntoli potrebbe inserire Ounas nella trattativa per Berardi, ma anche il Bologna sarebbe interessato in caso di cessione del 25enne di Broni.

Tener duro, intanto, per giungere in pole position a gennaio: le squadre di Sarri hanno dimostrato di concludere il campionato in crescendo. Domani il Napoli, in credito con la Fortuna, potrebbe centrare un primo obiettivo e il 19 dicembre, proseguire verso la Coppa Italia nell’incontro con l’Udinese per gli ottavi di finale.

Diana Miraglia

FacebookTwitterGoogle+EmailCondividi
Diana Miraglia
Diana Miraglia
Giornalista

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*



rfwbs-slide