NEWS

La Primavera perde contro il Feyenoord ed esce dalla Youth League

Soltanto il campionato sarà nei pensieri del Napoli Primavera, penultimo in classifica e fuori sia dalla Coppa Italia che dalla Youth League. A Rotterdam gli azzurrini hanno perso nei minuti di recupero dopo aver rimontato un doppio svantaggio. Il settore giovanile partenopeo alla categoria Primavera ancora non ha trovato la sua dimensione e fatica a fare belle figure in campo internazionale. A proseguire insieme al Manchester City nella competizione sarà il Feyenoord che è stato più continuo e deciso del Napoli e dello Shakhtar.

Eppure l’inizio di partita non era stato particolarmente negativo. Il 3-4-3 a trazione anteriore schierato da Beoni ha subito consentito agli azzurrini di schiacciare gli olandesi nella propria metà campo. Ne è conseguito il vantaggio ad opera di Zerbin, sempre ispirato da Gaetano che sta vivendo il miglior momento della sua carriera. In cinque minuti il Feyenoord ha rimontato e superato il Napoli con Kokcu grazie alla complicità di Schaeper e dell’arbitro che non avrebbe sanzionato un gioco pericoloso e con Geertruida sugli sviluppi di un corner, autore tra l’altro della rete con cui gli olandesi acciuffarono il pareggio a Frattamaggiore nella gara d’andata.

Nella ripresa la musica è stata la stessa: il Feyenoord si è portato sul 3 a 1 con una punizione di Kocku. Il tecnico azzurro Beoni si è giocato il tutto per tutto schierando un 4-2-4 per favorire le azioni sulla fascia e sfruttare la densità in area di rigore. Prima Palmieri e poi Gaetano su rigore hanno messo in discussione una partita già chiusa che richiedeva al Napoli una vittoria per passare il girone. Nei minuti di recupero il Feyenoord ha centrato la vittoria con un rigore trasformato da El Bouchataoui.

La Primavera azzurra adesso non avrà altri pensieri al di fuori di un campionato finora deludente, la cui classifica va assolutamente migliorato per non retrocedere nella serie minore.

Lorenzo Gaudiano

FacebookTwitterGoogle+EmailCondividi
LORENZO GAUDIANO
LORENZO GAUDIANO
Collaboratore

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*



rfwbs-slide