NEWS

L’Avellino ancora una volta manda in fumo la vittoria. La Salernitana cade a Brescia

immagini-quotidiano-netIl week-end per le campane di B non poteva essere più nero di così. Ieri la Salernitana è stata vittima di un Brescia che ha centrato dinanzi al pubblico del Rigamonti una vittoria importante, mentre oggi l’Avellino ha pareggiato al Partenio contro il Carpi.

La serie di risultati utili, fatta più di pareggi che di vittorie, già era stata interrotta la scorsa settimana. La seconda sconfitta di fila, questa volta sul campo del Brescia, è stata il chiaro segnale di un sfiducia psicologica in cui la squadra è caduta e da cui sarà importante rialzarsi al più presto per non sciupare quanto di buono fatto in questi mesi. L’autorete di Vitale ha probabilmente orientato la partita a favore delle rondinelle, che hanno chiuso i giochi nella ripresa con il solito Caracciolo. Quattro sono i punti di distanza sia dalla zona play-off che da quella play-out, per cui fino alla fine del girone d’andata la Salernitana avrà tutto il tempo per decidere che tipo di campionato vorrà disputare e quale obiettivo inseguire.

Un altro pareggio al Partenio per l’Avellino non ci voleva. L’esultanza al momento della rete di Molina con un abbraccio forte a Novellino da parte di tutta la squadra sembrava la giusta occasione per scrollarsi di dosso le ansie dovute ai problemi societari e la contestazione dei tifosi, che fa sempre male a chi viene pagato per svolgere un determinato compito, anche se si parla di uomini che danno quattro calci ad un pallone. Mbakogu ha rovinato l’atmosfera come una mosca che in estate infastidisce il riposo quotidiano su una comodissima amaca. Il pareggio con il Carpi purtroppo porta l’Avellino a soli due punti di vantaggio sulla zona play-out. L’inizio stellare di campionato sta svanendo a mano a mano, trasformandosi in un incubo da cui diventerà col tempo sempre più difficile svegliarsi senza ripercussioni.

Lorenzo Gaudiano

FacebookTwitterGoogle+EmailCondividi
LORENZO GAUDIANO
LORENZO GAUDIANO
Collaboratore

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*



rfwbs-slide