NEWS

Reina è il presente, Donnarumma il futuro, Buffon è il passato

 

Secondo CalcioNapoli 24, la questione Reina è ancora tutta un divenire. Il portiere spagnolo ha chiesto il prolungamento del contratto per altri due anni a 3 milioni a stagione ed anche il sogno di restare in società, una volta appesi i guanti al chiodo. La risposta del Napoli, come è ben noto, dimezza le richieste sia nel tempo che nell’ingaggio e non promette un futuro nella società. Intanto la Panini celebra la più bella parata dell’anno (http://www.contropiedeazzurro.it/le-figurine-panini-celebrano-pepe-reina/) assegnando a Reina il primo posto, a Donnarumma il secondo posto e a Buffon il terzo posto: quasi a dimostrare il presente, il futuro e il passato. Oggi Reina, prossimo ai 35 anni che compirà il 31 agosto, è “il” portiere di questo gruppo che in due anni ha creato il nuovo bel calcio al quale manca un trofeo. Un gruppo che lentamente ha saputo far inserire giovani e giovanissimi accanto ai veterani. Hamsik ha preso per mano Zielinski, Rog e Diawara, pronti ormai a far parte del gruppo titolare e Reina, in due anni ha reso Koulibaly un difensore top player conteso da club di mezza Europa e diventando il regista dai cui piedi partono le azioni micidiali di contropiede. Assegnando a Reina la più bella parata, la Panini si è costruita una figurina da collezione che mai un bambino avrà tra le mani, contesa casomai dal suo papà. Le figurine Panini sono storia di giocatori e storia di giocate memorabili e quando si ha un tesoro tra le mani nessun cambio è accettabile.

FacebookTwitterGoogle+EmailCondividi
Diana Miraglia
Diana Miraglia
Giornalista

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*



rfwbs-slide