11 GIORNATA DI CAMPIONATO DI PALLANUOTO SERIE A1

 

Si è svolta sabato l’11 giornata della massima serie maschile che tornerà sabato 1/2/2020 per la pausa concessa alle nazionali impegnate agli Europei di Budapest (12 – 26 gennaio 2020).

L’ Ortigia passa a Roma contro la Lazio per 13-11; romani in gran spolvero contendono la vittoria ai siciliani sino all’ultimo. Inizio a razzo per i biancoazzurri che sono 3-0 al termine della 1 frazione, con un grande Leporale. L’ex posillipino Rossi (4 reti) è il protagonista per i siciliani che passano in vantaggio al termine della seconda frazione (7-6). Si continua punto a punto sino alla bella palomba di capitan Giacoppo che dà il definitivo +2 ai suoi. A nulla sono serviti i tentativi nel finale della Lazio.

Una gol a 17″ dal termine decide il derby ligure (diretta su Waterpolo Channel) :Iren Genova Quinto/RN Savona 9-8. Padroni di casa avanti 5-2 a metà gara grazie ad uno scatenato Giorgetti (4 reti) e a Gitto (3 reti). Poi il risveglio dei biancorossi che arrivano al 5-5 con Campopiano, Molina Rios e Rizzo. Si va punto a punto sino all’acuto finale che porta alla vittoria i genovesi.

Vittoria a mani basse per la Pro Recco che spazza via la Telimar con un perentorio 24-6. Tutti a segno i giocatori liguri con Stefano Luongo sugli scudi (4 reti).

Brescia batte in casa per 15-9 la Roma senza particolari affanni. Cinque le reti dell’esperto C. Presciutti (38 anni). Brescia avanti 9-3, poi break dei romani con 3 reti e controbreak decisivo dei lombardi.

Terza vittoria consecutiva in casa per la Campolongo Salerno che batte per 8-5 la Pallanuoto Trieste, quinta in classifica. Protagonista Miloslav Tomasic autore di una cinquina.

Lo Sport Management vince 13-7 alla Scandone con il Posillipo, in partita per i primi due tempi. Mattiello e Saccoia tengono a galla i padroni di casa fino al 4-4. Poi la resa con il 5-0 parziale con Damonte (4 reti) e Lanzoni (tripletta).

Prima vittoria per la Canottieri Napoli che supera 15-10 la RN Florentia. Partono a razzo i campani che a metà gara sono a +5. Poi i il terzo e quarto paziale con i toscani che tentano di accorciare le distanze ma la Canottieri non concede spazi.

Claudio Russo

CLAUDIO RUSSO
Informazioni su CLAUDIO RUSSO 163 Articoli
Collaboratore

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*