15° GIORNATA CAMPIONATO DI PALLANUOTO SERIE A1

 

La Pro Recco passa in casa del Posillipo per 15-6 con le triplette di Di Fulvio e Renzuto Iodice con ben nove giocatori di movimento in gol. partita a senso unico per i campioni d’Italia sempre avanti (8-2 a metà gara). Recco che rimane in testa a 42 con il Brescia che trascinata dalla cinquina di Figlioli e da una grande difesa (solo 1 superiorità numerica concessa) stravince 15-7 contro la Florentia. Al terzo posto si conferma la Sport Management che si impone 12-8 a Savona. I liguri reggono sino al 2-2 alla fine del primo tempo; poi parziale di 6-0 dei mastini per l’8-2 che inidirizza l’incontro.
La CC Ortigia supera per 10-7 la Canottieri Napoli. Giallorossi in partita sino al 2-2 di Del Basso. Poi prende il largo la squadra di casa che va prima su 4-2 con la doppietta di Cassia ed infine sul 7-4 con Giacoppo e Di Luciano (2 reti).

Vince il Bogliasco Bene di misura contro il Trieste (9-8) con rigore decisivo di Lanzoni a meno di 1 minuto dal termine. Liguri sempre all’ultimo posto in classifica. Torna alla vittoria la Roma Nuoto che batte 15-9 il Catania. Parità sino all’inizio del secondo tempo poi la Roma prende il largo con doppietta di Spione e Camilleri e le reti di Faraglia e Paskovic.

In diretta su Waterpolo Channel la Lazio vince in trasferta con l’Iren Genova Quinto per 11-8. Passano in vantaggio con Paunovic da distanza ravvicinata, poi gli ospiti ribaltano il punteggio con Maddaluno e Leporale (2-1). Vavic rimette in piedi il risultato dopo 8 minuti. Match vibrante con i biancocelesti a +2 con Giorgi e Maddaluno. Lindhout e Vavic rimettono il punteggio in parità; poi lo strappo dei capitolini con la doppietta di Giorgi e il gol di Narciso che porta il punteggio sull’ 8-5. Alla fine 11-8 con Vitale e Cannella.

Per la serie A2 lo Studio Senese Cesport perde in casa (8-9) con la Campolongo Hospital RN Salerno. Grandi rimpianti per i napoletani che in vantaggio per 8-5 nel terzo tempo, crollano nel finale con le doppiette di Luongo e Gandini. I Salernitani sono sempre in testa alla classifica. Ancora una sconfitta per l’Acquachiara ATI 2000 che perde a Latina per 15-6. Partita a senso unico con i laziali sempre avanti (a metà gara 9-0). Il Crotone di Perez vince a Salerno contro la RN Arechi (5-7). Seconda vittoria consecutiva per li calabresi che cambia marcia nella seconda parte dell’incontro. Padroni di casa in vantaggio per 4-3 alla fine del secondo tempo. Poi ospiti ancora avanti di due gol con Markoch e Amatruda. Dopo il gol di Gregorio, nell’ultimo tempo le reti di Amatruda e Morrone chiudono l’incontro.

Claudio Russo

CLAUDIO RUSSO
Informazioni su CLAUDIO RUSSO 142 Articoli
Collaboratore

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*