19° GIORNATA DEL CAMPIONATO DI PALLANUOTO SERIE A

 

La Pro Recco batte 26-8 Trieste con tutti i giocatori di movimento a segno. Sei reti di Ivovic. Fatica l’AN Brescia che, grazie ad un gran quarto tempo, riesce a domare l’Iren Quinto Genova che alla fine del terzo tempo era sul 5-5. Poi la doppietta di Rizzo (5 reti per lui alla fine) apre il parziale di 7-1 che porta i genovesi al 12-6 finale. Lo Sport Management passa di misura (10-9) in casa dell’Ortigia. Siciliani avanti 8-5 nel terzo tempo e 9-6 nel quarto, poi rientrano gli ospiti sino al 10-9 finale.
Parità tra CN Posillipo e RN Florentia. Posillipo avanti 4-2 al termine del terzo tempo; poi rientra la Florentia che, nel quarto tempo conduce 6-5 e poi 7-6. Decisivo il rigore di Rossi a 13″ dal termine. La Nuoto Catania supera 8-7 la Lazio Nuoto. Biancocelesti avanti 4-3 a metà gara; poi la tripletta di Privitera (5 gol per lui alla fine), vale il 6-4 per i catanesi all’inizio del quarto tempo. Ferrante fissa il 6-5 ma D. Presciutti e Scebba firmano il determinante allungo sino all’ 8-7 finale.

La Roma Nuoto batte a sorpresa la Canottieri Napoli per 10-8 nell’incontro salvezza (diretta su Waterpolo Channel). Inizio sprint per i padroni di casa che si portano sul 6-1 alla fine del primo tempo. Quaterna per S. Camilleri.
La RN Savona supera 7-6 nel derby la Bogliasco Bene che paga il 4 su 13 in superiorità numerica. Padroni di casa avanti 5-4 con Lanzoni, poi lo strappo dei biancorossi con i gol di Caldieri, Colombo e Vuskovic per il 7-5.

Per la A2, sconfitta interna per l’Arechi per 4-7 con il Telimar. Siciliani subito avanti 3-2 a metà gara, poi break decisivo con reti di Galioto, Saric e Giliberti. Netta vittoria esterna per la Campolongo Hospital RN Salerno che vince a Crotone per 18-4, trascinata dal poker di luongo e dalla tripletta di Parrilli.Lo Studio Senese Cesport perde 5-11 con il Latina. I laziali si confermano nel gruppo di testa. Campani in scia sino al 3-2 a metà gara, poi i nerazzurri piazzano un break di 6 reti per lo strappo finale. Preziosa vittoria per l’Acquachiara ATI 2000 che batte in trasferta la Roma Vis Nova per 7-6. Padroni di casa in partita sino al 5-5 al terzo tempo. Poi decidono i gol di Briganti e Occhiello nell’ultimo tempo.

Claudio Russo

CLAUDIO RUSSO
Informazioni su CLAUDIO RUSSO 163 Articoli
Collaboratore

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*