25 ° GIORNATA DEL CAMPIONATO DI PALLANUOTO SERIE A1

 

Si è giocato sabato 11 maggio la penultima giornata della serie A1 maschile.

Al comando sempre l’AN Brescia che supera 11-7 in trasferta la Pallanuoto Trieste. Strappo decisivo nel terzo e quarto tempo con le reti di Rizzo, Muslim e la doppietta di Figlioli.

La Pro Recco domina (19-1) contro la CC Ortigia con nove giocatori di movimento a segno, dieci superiorità numeriche su quattordici realizzate e nove su dieci annullate con l’uomo in meno.

La Sport Management si conferma al terzo posto nella regular season superando 14-8 il CN Posillipo. Iniziale vantaggio (4-0) per i mastini poi i rossoverdi napoletani rientrano sino al 4-3 di Di Martire. Poi break decisivo dei padroni di casa con i gol di Dolce, Luongo (3 reti), Alesiani e Drasovic (2 gol a testa).

Vince la Lazio Nuoto 5-4 con il Savona e mette al sicuro la salvezza sognando persino la final six. Decisivo Leporale a 2 minuti e 15″ dalla conclusione in un incontro che i bianconcelesti hanno avuto per lunghi tratti in pugno.

Importante vittoria esterna per la Iren Genova Quinto che vale la salvezza, contro il Nuoto Catania. Partenza forte per i liguri che si portano sul 4-0 in avvio secondo tempo. Poi lento recupero per i siciliani che si avvicinano con Torrisi, autore di una quaterna, e Lucas ma Vavic sigla il definitivo 9-6.

La Bogliasco Bene a sorpresa passa 5-4 in casa della Roma Nuoto. Giallorossi avanti 4-3 sino al settimo minuto del terzo tempo, poi i liguri ribaltano il risultato con Puccio e Monari.

Nell’ultima giornata vero e proprio spareggio per evitare la retrocessione diretta tra Nuoto Catania e Bogliasco Bene. Salvezza raggiunta per la Canottieri Napoli che batte 12-5 la RN Florentia. Il poker di Vukicevic e la terna di Del Basso trascinano i campani.

In serie A2 la RN Arechi batte 8-4 la Muri Antichi. Padroni di casa sempre in vantaggio; il primo gol dei catanesi arriva nel terzo tempo con Calarco (5-1). Per l’Arechi da segnalare la doppietta di Siani, Calì e Massa. La Campolongo Hospital RN Salerno vince 7-4 in trasferta con la Roma 2007 Arvalia. Vittoria facile per la capolista; dopo l’iniziale pari nei primi due tempi, sfilza di reti nella seconda metà gara con un parziale di 5-2 per i campani. Nel derby napoletano, infine, colpo esterno per l’Acquachiara Ati 2000 che batte 8-7 lo Studio Senese Cesport al termine di una partita molto combattuta ed equilibrata.Dopo due tempi all’insegna dell’equilibrio, sono gli ospiti a portarsi avanti nel terzo tempo con Iula e Mauro Occhiello (6-4). Nell’ultima frazione i padroni di casa provano a rientrare in partita e si portano a -1 con Di Costanzo, ma Briganti a poco meno di un minuto dalla fine mette al sicuro il risultato. Inutile il gol di Saviano a sei secondi dal termine.

Claudio Russo

CLAUDIO RUSSO
Informazioni su CLAUDIO RUSSO 142 Articoli
Collaboratore

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*