AL CASTELLANI ARBITRA LUCA BANTI

Per Empoli Napoli è stato designato un internazionale che ha diretto molte volte il Napoli.

Domenica pomeriggio, Luca Banti sarà coadiuvato da Stallone e Posado; IV ufficiale Longo; Celi e La Penna quali addizionali d’area. Nello scorso campionato il fischietto toscano ha diretto quattro gare del Napoli: Genoa Napoli alla prima giornata che si concluse con la vittoria degli azzurri all’ultimo minuto; nel gennaio un’altra vittoria a Verona con il Chievo e poi due amare e meritate sconfitte a Verona e a Torino contro la Juve. Nel complesso il Napoli diretto da Banti ha raccolto 12 vittorie, 5 pareggi e 5 sconfitte. Numeri che devono confortare i tifosi considerando quanto risulti ostico il terreno del Castellani per il Napoli mai vittorioso a Empoli. Il quarantunenne livornese, inserito dalla Fifa nell’organico degli arbitri internazionali sin dal 2009 vanta una lunga esperienza, tuttavia secondo l’ex arbitro e agente Fifa Antonio Iannone “Banti alterna buone prestazioni ad altre discutibili. E’ discontinuo e non ha pienamente maturato un’esperienza internazionale”. Durante Verona Napoli il toscano non contribuì a rasserenare gli animi lasciando correre molti falli: una manata di Pisano a De Guzman; il gol di Tony dopo uno scontro con Mesto; un fallo inesistente di Britos su Tony che avrebbe meritato il giallo per simulazione. Ma anche in Genoa Roma dello scorso anno, Banti espulse Perin per fallo su Nainggolan ma non fischiò una simulazione di Ljialic. E’ dotato comunque di una capacità di autocritica notevole come ha dimostrato recentemente ad un raduno degli arbitri della sezione AIA di Civitavecchia dove era ospite d’onore, visionando alcuni video di alcune sue direzioni di gara. E domenica pomeriggio occorre un arbitro che quando è in forma, sa gestire la gara con autorevolezza.
Diana Miraglia

Diana Miraglia
Informazioni su Diana Miraglia 2087 Articoli
Giornalista

1 Commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*