Al Friuli arbitra Marco Di Bello

Marco Di Bello, della sezione di Brindisi, è l’arbitro designato per la direzione di Udinese-Napoli, in programma domenica 26 alle 15; sarà assistito dai signori Crispo e Tasso e dal quarto uomo Di Paolo; al VAR e all’AVAR Damato e Chiffi, già designati al Video Assistant Referee in gare degli azzurri di questo campionato. Di Bello, 36 anni compiuti da poco, dopo 54 presenze in serie B, da quattro anni è stato promosso in CAN A, e tuttora vanta 65 presenze in serie A in cui solo 6 volte ha arbitrato il Napoli, con un bilancio di solo vittorie: tutte le partite sono state giocate al San Paolo. Al 2014 risale il primo match con i Partenopei, un Napoli-Parma terminato 2-0, mentre gli ultimi 2 match disputati la scorsa stagione sono stati contro il Chievo (2-0) e Napoli-Sampdoria, terminata 2-1 in rimonta con gol di Gabbiadini e di Lorenzo Tonelli al 90+4; infuocato il post-gara, in cui contestatissimo fu sia il recupero (5 minuti) sia il doppio giallo che costò l’espulsione al difensore blucerchiato Silvestre, colpevole, secondo l’arbitro, di aver ostacolato nel rilancio Pepe Reina. La sconfitta contro il Napoli scatenò l’ira del presidente della Sampdoria Massimo Ferrero, che prima se la prese contro Reina (“simulatore calvo”) e poi con Di Bello. “Questa partita l’ha decisa l’arbitro. Silvestre non tocca Reina, l’arbitro potrebbe avere una svista ma il quarto uomo cosa ci sta a fare? Non possono espellere un difensore centrale e rovinare la partita”, rivolgendosi ai microfoni di Premium Sport. “Devono smetterla, il sistema deve cambiare, ringrazio l’arbitro Di Bello. Hanno dato 5 minuti di recupero e all’ultimo minuto abbiamo preso gol, potevano dircelo prima che stavamo a casa. Abbiamo fatto una grande partita, sono molto inc..ato – ha aggiunto il numero uno della Sampdoria – Se l’arbitro espelle un giocatore e mi falsa tutta la gara ho già perso. Silvestre non tocca il portiere, Di Bello facesse mea culpa. Basta, mettiamo la moviola in campo e mandiamo a casa questi arbitri”. In questa stagione Di Bello ha incrociato il Napoli alla seconda giornata di campionato, dirigendo il match casalingo contro l’Atalanta di Gasperini, terminato poi con la vittoria in rimonta degli azzurri per 3-1.
Massimiliano Pucino

Massimiliano Pucino
Informazioni su Massimiliano Pucino 210 Articoli
Collaboratore

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*