Ancelotti in conferenza stampa, voglio vedere una squadra coraggiosa

In 15 giorni, Salisburgo andata e ritorno: si deciderà il girone? “Sì, ci giochiamo molto. Il Salisburgo nelle due gare precedenti ha dimostrato di poter lottare per la qualificazione, restano queste due importanti per passare”.    Così Carlo Ancelotti in conferenza stampa dalla Red Bull Arena in compagnia di Amin Younes cerca conferme dopo un momento opaco della sua squadra e si aspetta un diverso atteggiamento in campo: “ Io voglio vedere una squadra coraggiosa che mette tutto quello che ha. Si giocherà con intensità e servirà coraggio, idee, voglia di comandare la gara, utilizzando tutte le qualità individuali e collettive contro una squadra che sta facendo bene“. E coraggio ce ne vorrà perché il Salisburgo gioca senza paura e Ancelotti ammette: “ E’ pericoloso, hanno attaccanti diversi che si combinano bene insieme. Sono bravi nel gioco stretto ma anche nel contrattacco e tutti hanno ottime qualità”.
E il Napoli può contare su Lozano e Milik?  “Lozano sta bene, prese una botta ma s’è allenato già il giorno dopo. Ha smaltito il fuso, sta bene e domani darà il suo contributo. Per Milik dico che quando è stato bene ha avuto spazio, viceversa un po’ meno. Sta bene, è ritrovato, poi se gioca dall’inizio non ve lo dico, ma potrebbe”.
Ha detto che vuole un Napoli presente, cosa intendeva? “Sono gare importanti, fuori casa, c’è il rischio di essere intimoriti e ‘ presente’ significa imporre il proprio gioco e tramite questo determinare la prestazione, non il risultato perché sappiamo che non si può controllare a pieno. Vogliamo giocare con qualità e personalità, possiamo vincere solo mostrando tutte le qualità che sono tante”.

Diana Miraglia

 

Diana Miraglia
Informazioni su Diana Miraglia 2087 Articoli
Giornalista

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*