Ancelotti in conferenza tranquillizza sulle condizioni di Milik, chiarisce il modulo e il comunicato sugli spogliatoi

Mai una conferenza è stata tanto attesa.

La curiosità di conoscere dal vivo le sensazioni di Carlo Ancelotti sulla questione spogliatoi, alla vigilia della sfida con la Sampdoria.

“Speriamo possa essere tutto a posto. La mia è stata una esternazione fatta col cuore, c’è ancora preoccupazione perché gli spogliatoi dovevano esserci consegnati il 31 agosto perché al Napoli spettano gli arredi e se arrivi a questo punto senza la consegna, allora arriva la mia amarezza e delusione” è stato il commento del tecnico emiliano, rammaricato dalla situazione degli spogliatoi prima dell’esordio casalingo di domani in campionato e di martedì in Champions contro il Liverpool campione d’Europa.

Probabilmente per deviare l’attenzione dalle prestazioni difensive non all’altezza delle prime due uscite in campionato, che hanno destato non poca preoccupazione. Alla fine anche su questo Re Carlo non ha fatto mancare con la sua consueta calma una sua risposta: “Il sistema di gioco lo puoi vedere solo quando non hai la palla. Il Napoli non ha mai giocato 4-2-3-1, abbiamo fatto due gare l’anno scorso 4-3-3 e tutte le altre 4-4-2. Dieci minuti a Firenze poi 4-3-3 o 4-5-1 nel finale, ma non ci giocheremo se non per difendere in alcuni frangenti. Mai abbiamo attaccato con quattro difensori, quando abbiamo la palla i centrali sono due o tre. Il sistema di gioco si legge solo in fase difensiva ed è sempre 4-4-2. Vi è chiaro?”. Risposta chiara, che smonta le analisi tattiche che girano in questi giorni dei più svariati esperti, in grado di vedere probabilmente cose che non sono dovunque.

Infine un aspetto importante evidenziato dal tecnico di Correggio è il recupero di Milik: “Ieri ha iniziato il lavoro con la squadra, il problema al retto addominale è sparito. La condizione è buona perché l’infortunio gli ha permesso comunque di lavorare. Vediamo se è disponibile per domani, ma è recuperato”. Presto tornerà titolare e con i suoi gol contribuirà alla grande fase realizzativa del Napoli di quest’inizio di stagione.

Lorenzo Gaudiano

Lorenzo Gaudiano
Informazioni su Lorenzo Gaudiano 994 Articoli
Giornalista

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*