Anche a Bergamo è sconfitta per il Benevento

Quattordici sconfitte su quattordici, zero punti all’esordio storico in un campionato difficile ma che nessuno aveva mai cominciato senza muovere la propria classifica. Neanche disputare un buon primo tempo è servito al Benevento per trovare punti sul campo di un’Atalanta spossata dalle fatiche di Europa League.

Se fosse entrato il colpo di testa di Armenteros, la partita sarebbe potuta terminare con un risultato diverso. Dal momento in cui l’attaccante è uscito i sanniti non sono più riusciti a creare apprensione agli orobici. Gasperini con sostituzioni prevalentemente offensive ha fatto di tutto per centrare i tre punti, arrivati grazie al quinto goal stagione di Cristante. L’elogio speso dal tecnico nei confronti del centrocampista durante la settimana ha incrementato la fiducia di un giocatore che il Milan ha scaricato forse troppo facilmente.

I limiti tecnici del Benevento sono palesi e le assenze di Ciciretti e Iemmello pesano. De Zerbi può fare davvero poco in una simile situazione.

Lorenzo Gaudiano

Lorenzo Gaudiano
Informazioni su Lorenzo Gaudiano 994 Articoli
Giornalista

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*