Attesa per la presentazione della nuova maglia. Alla ricerca di una soluzione per Reina

Sesto giorno di ritiro. Allenamento al mattino e riposo al pomeriggio.

Lavoro specifico sulla rapidità, esercitazioni sui calci da fermo e partitella a campo ridotto.

Assenti in permesso Diawara e Maksimovic.

Il lavoro, quindi, prosegue secondo il programma stilato da Sarri, che ogni giorno dedica particolare attenzione ai movimenti della difesa.

Ieri Mario Rui ha superato le visite mediche e in giornata sarà a Dimaro anche se si unirà ai compagni per la preparazione da mercoledì.

Avanza la trattativa per il rinnovo di Ghoulam e nel frattempo sembra che Giuntoli stia trattando per trovare una soluzione condivisa con Reina.

Si registrano passi in avanti. E’ augurabile che si possa chiudere un accordo al più presto per evitare inopportuni interventi dall’esterno.

Reina sarà il portiere del Napoli, poi trovata la migliore soluzione, il Napoli sceglierà a chi affidare la seconda e la terza maglia riservata all’estremo difensore.

Oggi sono previsti due sedute di allenamento e in quella pomeridiana sarà presentata la prima maglia della stagione 2017-18.

Ieri è circolata una foto, pare scattata da un tifoso, della nuova divisa ufficiale. Se fosse quella, ancora una volta, si tratterebbe di una scelta molto azzeccata.

De Laurentiis sarà sicuramente presente ed è probabile che possa rilasciare qualche dichiarazione o fare qualche annunzio.

Il silenzio di questi giorni non si addice al presidente, ma è una linea che il numero uno ha sicuramente adottato per non compromettere lo sviluppo delle trattative in corso.

Su Reina, infine, c’è da dire che nella scorsa stagione si è fatta un po’ di confusione sul suo rendimento che continua ad influenzare il giudizio sul portiere. Da molti, anche vicini al presidente, sono state fatte valutazioni fuori posto. Lo spagnolo non avrà fatto la sua migliore stagione ma ha dimostrato di essere un cardine della squadra.

Se poi si considera che è uno dei migliori portieri nel gioco con i piedi, tanto importante nel modulo di Sarri, nell’ottica dell’attacco al vertice il Napoli non ne potrà fare a meno.

Cosa diversa è, poi, pensare di affiancargli un portiere di garanzia che possa alternarsi con lo spagnolo che, anche per la carta d’identità, potrebbe avere bisogno di riposare in qualche momento della stagione.

Ci si aspetta che la situazione trovi la sua soluzione al più presto.

Giovanni Gaudiano

 

Giovanni Gaudiano
Informazioni su Giovanni Gaudiano 751 Articoli
Giornalista

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*