AZZURRI AGLI OTTAVI DI EUROPA LEAGUE

Senza alzare i ritmi di gioco, il Napoli gestisce la partita agevolmente.

SEDICESIMI EUROPA LEAGUE: NAPOLI – TRABZONSPOR   1- 0.

Volti distesi, gli azzurri iniziano senza pressare ma gestendo la palla ed aspettando l’avversario: all’8° è Jorginho a servire Callejon che crossa al centro; subito dopo Higuain serve Mertens che entra in area e calcia all’esterno della rete. Tenta la squadra turca con due conclusioni destinate alle stelle. Al 19° arriva il vantaggio degli azzurri con un’azione da manuale. Mertens lancia Callejon che controlla la palla e tira a volo: Arikan respinge e De Guzman si avventa mettendo in rete. Al 21° De Guzman tenta di restituire l’occasione a Callejon che non raggiunge il pallone. Al 40° prolungata azione di Mertens per Callejon che viene intercettato da Inler per De Guzman: poteva essere il raddoppio, ma il Napoli gioca con serena autorità tenendo in mano la partita.

Il secondo tempo non si discosta molto dal primo con ritmi lenti e di attesa. Al 50° un’incursione di De Guzman da cui un angolo; e qualche minuto dopo una bella giocata del Pipita che supera due avversari che riescono a deviare in angolo. Al 58° altra bella azione, Callejon che mette al centro per Higuain che insacca: viene fischiato il fuorigioco con tutti i dubbi del caso. Entra Zapata al posto di Higuain e qualche minuto dopo Gabbiadini per De Guzman e il Napoli continua a gestire la partita e soprattutto Callejon continua a trovare la porta stregata: al 71° la sua conclusione trova il palo esterno e al 73° in una bella azione manovrata Zapata-Gabbiadini, Callejon conclude ma Arikan chiude. Poche altre azioni per una partita perfetta che doveva essere vinta senza affanni anche in vista di una trasferta difficile come quella che attende il Napoli a Torino. Benitez, ancora infortunato, ha comunque avuto delle risposte positive sia per la prestazione che per l’autorità vista in campo. E positive sono da considerare anche le prestazioni di Mertens e Callejon che vogliono il gol e lo cercano in tutti i modi: troppa ansia, forse, ma ci sono.

FORMAZIONI:

NAPOLI: Rafael, Mesto, Henrique, Britos, Ghoulam, Inler, Jorginho, Callejon (76° Hamsik), De Guzman (69° Gabbiadini), Mertens, Higuain (63° Zapata).

TRABZONSPOR: Arikan, Dursun (88° Yavru), Dogan, Aykut Demir, Bosingwa, Ekici, Medjani, Fath Atik, Hurmaci, Cardozo, Zengin ( 84° Yilmaz).

AMMONITI: Ekici, Arikan, Hurmaci.

ARBITRO: Bebek (Croazia).

RETI: 19° De Guzman.

Diana Miraglia

 

 

Diana Miraglia
Informazioni su Diana Miraglia 2081 Articoli
Giornalista

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*