Chi è Kevin Malcuit, il terzino su cui ha scommesso il Napoli

Dopo aver svolto le rituali visite mediche, manca oramai solo l’annuncio ufficiale a certificare il passaggio di Kevin Malcuilt, terzino destro francese di origini marocchine, dal Lille al Napoli di Carlo Ancelotti. Gli azzurri completano così l’annosa ricerca dell’esterno basso di destra per far rifiatare all’occorrenza Hysaj; ricerca, quella dell’alternativa al giocatore albanese, che si è rivelata molto più complicata del previsto, con le complicazioni di varia natura sorte nelle trattative per Lainer, Sabaly, Arias e Darmian.

Malcuit, inutile nasconderlo, non ha rappresentato nei piani di Giuntoli e De Laurentiis la prima scelta, ma alla fine è stato proprio quello del classe ’91 il profilo ritenuto più idoneo per aggiungere un tassello necessario alla rosa partenopea.

Ma chi è Kevin Malcuit ? Senza dubbio, dei vari nomi accostati da giugno in avanti alla squadra campana, quello del laterale di difesa cresciuto a Clichy, sobborgo di Parigi, era il meno noto agli appassionati. Malcuit, che da ragazzino giocava come attaccante, infatti, ha vissuto una carriera di alti e bassi, nel corso della quale, dopo una non esaltante prima esperienza in un club pur glorioso come il Monaco (sole 3 presenze nell’anno del ritorno in Ligue 1 del team monegasco sotto la guida tecnica di Claudio Ranieri), aveva anche pensato di appendere anzi tempo le scarpette al chiodo e cambiare progetti di vita.

Ma il calcio per Kevin è la passione di una vita, e così, dopo aver riflettuto a fondo, decide di ripartire dal basso, dal Frejus St-Raphael, squadra di terza categoria. Non tantissime presenze e ben pochi gol, ma l’intuizione vincente dell’allenatore Michel Estevan di riposizionarlo sulla fascia destra come terzino, per sfruttare al meglio la grande progressione ed il dribbling di cui il franco-marocchino è dotato, che dà una svolta decisiva alla sua carriera.

Nel 2014, di fatti, arriva la chiamata del Niort, Serie B francese, con la cui maglia Malcuit disputa una buona stagione, che gli vale il passaggio al Saint Etienne, club di massima divisione dal quale, tra l’altro, proprio il Napoli pochi mesi prima aveva prelevato Faouzi Ghoulam. Dopo due annate in maglia verde, l’ormai collaudato terzino firma per il Lille, tra le cui fila ha giocato nell’ultima stagione.

Le caratteristiche tecniche del ventisettenne (ha festeggiato il compleanno il 31 luglio scorso) risentono senza dubbio del suo passato da attaccante. Tra le due fasi, infatti, Malcuit predilige senza alcun dubbio quella offensiva, tanto che, a detta di chi ben lo conosce, in un 4-3-3 potrebbe anche ricoprire in caso di necessità la posizione di esterno alto a destra. Con un allenatore come Ancelotti, in ogni caso, il francese potrà senz’altro perfezionare anche la fase di non possesso, arricchendo il proprio bagaglio tecnico e rivlenadosi magari un’importante pedina nelle rotazioni azzurre.

Bruno Marchionibus

Bruno Marchionibus
Informazioni su Bruno Marchionibus 823 Articoli
Giornalista

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*