Chievo – Napoli sarà diretta da Federico La Penna

Federico La Penna è l’arbitro designato per dirigere Chievo Verona-Napoli, valida per la 32esima gara di campionato. Sarà assistito da Manganelli-Colarossi, IV ufficiale Massimi, al VAR Abisso con Di Iorio. Per la seconda volta in questo campionato dopo Napoli-Spal (1-0) dirigerà gli azzurri, stavolta fuori casa. Ha già diretto in questo campionato 13 gare e per due volte ha diretto il Chievo: Parma-Chievo 1-1 e Torino-Chievo 3-0
Federico La Penna nato a Roma il 7 agosto 1983, dopo il normale iter dalla Serie D, alla Lega Pro, ha fatto il suo esordio in serie B nell’agosto 2012 fino a festeggiare le 100 presenze in questa serie con diverse presenze in serie A tanto da meritare, nel maggio 2018 il Premio Giorgio Bernardi quale miglior arbitro debuttante nella massima serie. In un raduno dell’AIA a Viterbo lo scorso anno mostrò alcuni filmati di partite da lui dirette senza sottacere gli errori commessi: “ In gioventù – disse La Penna – non ho giocato a calcio e praticavo il rugby pesando 104 chili ma ho iniziato ad arbitrare a 17 anni e ho capito che se ti assegnano la direzione di una partita, i dirigenti arbitrali ritengono che tu possa arbitrarla. Quindi in campo date tutto”. Eppure non sono mancate le polemiche durante e soprattutto dopo la contestatissima finale playoff nel giugno scorso tra il Frosinone e il Palermo. Mediagol.it volle cogliere un collegamento indiretto tra La Penna e il Frosinone Calcio considerando che l’arbitro, laureato in giurisprudenza, svolgeva la sua attività presso lo Studio Vinti & Associati che aveva difeso l’Impresa Benito Stirpe Frosinone il cui presidente è appunto Maurizio Stirpe. Una coincidenza che forse ha reso difficile l’ingresso del fischietto nella massima serie. In genere La Penna riesce a mostrare autorità senza sbavature e senza interrompere il gioco se non scorretto.
Piuttosto, suscita qualche perplessità lo stato di forma di Abisso, designato al VAR: a fine febbraio diresse Fiorentina-Inter (3-3) e per diversi episodi dubbi fu fermato un mese; è tornato a dirigere Lazio-Sassuolo (2-2) e nuovamente polemiche per un rigore dubbio concesso alla Lazio. Intanto è stato designato al VAR sia per Empoli-Napoli che per Chievo – Napoli.

Diana Miraglia

Diana Miraglia
Informazioni su Diana Miraglia 1781 Articoli
Giornalista

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*