Ci pensa Bonaventura con una doppietta a restituire al Milan la vittoria a San Siro in campionato

Gattuso con il Bologna ha un legame particolare. Il suo esordio in A con la maglia del Perugia avvenne contro gli emiliani, il primo goal in massima serie con la casacca della Salernitana proprio contro i felsinei, l’esordio a San Siro da allenatore del Milan contro l’attuale squadra di Donadoni, un altro che ha fatto parte della storia rossonera da giocatore.

Il Milan è riuscito a interrompere la mini striscia positiva di risultati del Bologna, che si ferma a due vittorie ed un pareggio, e a mettere la parola fine al tabù San Siro, dove i rossoneri non vincevano in campionato da settembre contro la Spal. Ci ha pensato Bonaventura con una doppietta a risolvere un match complicato e a dare gioia ad un pubblico sfiduciato per un mercato stellare ma poco produttivo in termini di piazzamento in classifica.

Tra le reti di Jack si è inserito Verdi, cresciuto nelle giovanili rossonere, servito splendidamente da Destro, cresciuto in quelle dell’Inter e tra l’altro ex della partita. Alla fine si è trattata di una vittoria di cuore, che solo l’intervento del ‘Ringhio’ poteva consentire. Il Milan al momento ha iniziato un processo di guarigione che richiederà pazienza, sostegno e soprattutto tempo. Anche perché l’Europa League è alla portata di Bonucci e compagni, ma l’obiettivo fissato ad inizio stagione è decisamente un altro.

Lorenzo Gaudiano

Lorenzo Gaudiano
Informazioni su Lorenzo Gaudiano 820 Articoli
Giornalista

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*