Con “Genova nel Cuore” è ricominciato il campionato di pallanuoto serie A1.

 

Vincono tutte le big. Importante vittoria per la Iren Genova Quinto sulla Pallanuoto Trieste. 28° vittoria consecutiva per la Pro Recco che supera agevolmente la Bogliasco Bene per 13-4 con 4 reti a testa per Mandic e Di Fulvio. Netta vittoria per l’AN Brescia che surclassa (16-3) la ringiovanita Canottieri Napoli portandoo alla segnatura ben 10 giocatori di movimento con sei superiorità numeriche realizzate su 7 in attacco e con una difesa che neutralizza ben tre inferiorità numeriche su quattro in difesa. La Sport Management passa 15-5 al Foro Italico contro la Roma Nuoto.

La Iren Genova Quinto, unica tra le neopromosse a muovere la classifica, vince di misura (7-6) contro la Pallanuoto Trieste. Inizio fulminante per i padroni di casa che chiudono il primo quarto sul 4-0 e sono avanti 6-2 a metà gara. Nel quarto tempo tardivo recupero dei giuliani che con la doppietta di Gogov e Petronio si portano fino al 7-6 conclusivo. La Rari Nantes Savona vince soffrendo con la Florentia per 7-5.I ragazzi di mister Angelini vanno sotto 2-4 a metà gara. Raggiunto il pareggio nel terzo tempo passano nell’ultima frazione con la doppietta di Colombo e rete conclusiva di Giovanni Bianco.

Il Posillipo vince all’esordio nella piscina Alba Oriens di Casoria, battendo il Nuoto Catania 7-5, nell’anticipo del campionato, trasmesso in diretta streaming da Waterpolo Channel. La squadra di mister Brancaccio prende subito il volo ed in 22 minuti arriva al 6-0 (tre gol di Marziali, doppietta di Mattiello e gol di Di Martire) poi si fa riprendere da Catania che realizza 5 reti in rapida successione. Alla fine gol liberatorio di Rossi in superiorità numerica.

Mercoledì 17/10 posticipo tra CC Ortigia e SS Lazio Nuoto. Nella seconda giornata spiccano le sfide tra Canottieri Napoli ed CC Ortigia e tra Sport Management e RN SAvona. Proibitiva trasferta per il CN Posillipo a Recco.

Claudio Russo

CLAUDIO RUSSO
Informazioni su CLAUDIO RUSSO 142 Articoli
Collaboratore

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*