CONCENTRATISSIMI

Il Napoli dovrà affrontare questa gara con la mente sgombra da ogni ricordo sgradevole

Domenica il Napoli di Sarri sfiderà il Bologna di Donadoni in un’ora insolita e sgradita ai tifosi, agli allenatori e ai giocatori. Va bene così, visto che a Verona, alla stessa ora, Insigne zittì tutti dopo i cori di incoraggiamento. Con circa 12mila tifosi al seguito, la banda di Sarri scenderà al Dall’Ara portando a “Bologna la Dotta” la cultura della Magna Graecia nella speranza che i concittadini di Gianni Morandi si siano ravveduti e non lo facciano ancora vergognare come fu il 19 gennaio del 2014 quando la curva, pur di insultare Napoli, insultò le note di Dalla da poco scomparso e la sua stessa cultura.

donadoniDomenica il Napoli di Sarri sfiderà il Bologna di Roberto Donadoni, a Napoli soprannominato mister X a causa o grazia dei dormienti pareggi ottenuti nella breve permanenza sulla panchina azzurra. Forse l’unico tecnico nell’era De Laurentiis che non ha lasciato alcun sentimento nei tifosi napoletani, se non l’indifferenza : fino allo scorso anno quando, alla guida di una squadra misteriosa per le alchimie finanziarie (Parma) tentò la carta anema e core. Così a conclusione di un Parma – Napoli chiusa sul 2 – 2, non gli sembrò vero di raggiungere i microfoni a disposizione per dire : “ Schifezze vergognose”, perché il Napoli pretendeva di vincere. Questione di ore però per cambiare registro:”Non credo che il Napoli si aspettasse un trattamento di favore”.

miranteDomenica il Napoli di Sarri sfiderà il Bologna di Donadoni che schiera in porta un giocatore importato dal Parma, di nome Mirante che a conclusione di Parma – Napoli diede un buffetto ad Higuain che reagì: rissa finale che si protrasse sui giornali di gossip per molti mesi.

Domenica il Napoli di Sarri sarà concentrato soltanto sul risultato.

Diana Miraglia

Diana Miraglia
Informazioni su Diana Miraglia 2095 Articoli
Giornalista

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*