CR7 alla Juve? I tifosi azzurri attendono la risposta del Napoli

“Per il rispetto che porto nei confronti dei tifosi mi vedo costretto a parlare, controvoglia, di Cavani ma solo per fare chiarezza. Poi taccio. Ad oggi, ripeto ad oggi, secondo i parametri economici del Psg, l’operazione per il Napoli è economicamente insostenibile. Ad oggi!” Questo il post di Carlo Alvino qualche ora fa quasi in risposta a quello pubblicato nella tarda serata di ieri sera dove apparivano 8 bomb emoji. Scatenato il popolo dei tifosi azzurri in attesa di capire chi si celasse dietro quel post, ha inondato il giornalista di domande.
Da giorni ormai il nome di Edinson Cavani rappresenta il sogno di tutti i tifosi che riabbraccerebbero il Matador che segnò 104 reti in azzurro e che è sempre rimasto legato a quella maglia. In più, spesso torna in città dove vivono i suoi figli ‘napoletani’ trovando i suoi’ tifosi pronti a riaccoglierlo; ma mentre si nega il possibile approdo a Napoli di Cavani, il padre Luis è intervenuto a Fox Sports, dichiarando: “L’unico club in cui Cavani è stato veramente felice e se stesso è stato il Napoli”.
Ed oggi alla Filmauro, De Laurentiis si è intrattenuto con Ancelotti e Giuntoli per parlare di mercato, ma soprattutto per verificare le possibilità di portare in azzurro un top player che infiammerebbe la piazza che poco ha gradito l’approdo di CR7 a Torino. Si cerca una risposta alla sfida bianconera e certamente il Matador realizzerebbe ogni richiesta di quel 31enne di esperienza per una Champions da protagonisti. Nel post di Alvino che parla di un’operazione insostenibile, si legge anche, per tre volte “ad oggi”, che significa il tentativo della società di offrire ad Ancelotti quel qualcosa in più per mirare a traguardi concreti. Sarebbe un grande colpo della società azzurra che potrebbe contare su un atleta integro che il dottor Alfonso De Nicola, nel 2012 così descrisse:” Edinson Cavani ha delle doti atletiche impressionanti, ha un cuore da quattrocentometrista, ha l’armonia del ballerino e il carattere del gladiatore. Quando segna sprigiona una rabbia agonistica come nessuno. Non ho mai visto un calciatore con una tale determinazione in tutta la mia carriera”. Quel suo volteggiare in campo, quel suo sguardo in cielo, quei gol, tanti, che hanno emozionato….
Ma poiché sognare non è peccato, non va dimenticato che Ancelotti gode di una corsia preferenziale per convincere un altro 31enne extralusso com’è Karim Benzema. Ora l’attesa.

Diana Miraglia

Diana Miraglia
Informazioni su Diana Miraglia 1675 Articoli
Giornalista

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*