E’ già tempo di calciomercato, sotto la lente di Giuntoli due gioielli del Salisburgo

La finestra estiva ha appena chiuso i battenti che già si parla di mercato di riparazione che inizierà il 2 gennaio per concludersi il 31 gennaio quando il girone di ritorno sarà già nel vivo e il Napoli si troverà ad attraversare la linea di fuoco di Napoli-Inter, Lazio-Napoli, Fiorentina-Napoli e Juventus-Napoli.

Già tante le voci che portano nuovamente a Icardi, così come viene messo in discussione lo stesso tecnico di Reggiolo che peccherebbe di comunicatività con il gruppo, ma Cristiano Giuntoli va per la sua strada, non conosce soste e tiene segnato sul taccuino almeno 4 nomi, tutti giovanissimi, come’è stato sempre prassi della dirigenza del Napoli.

I primi della lista su cui Giuntoli ha posto la propria attenzione sono Dominik Szoboszlai, centrocampista ungherese di 19 anni che ricorda Milinkovic-Savic e, Erling Braut Haland, austriaco, centravanti di grandi promesse, entrambi classe 2000. I due talenti di prospettiva, entrambi gioielli baby del Salisburgo (prossimo avversario del Napoli il 23 ottobre e il 5 novembre) sono però nel mirino di molti importanti club europei, tra cui Inter e Juve. Come precisa Fox Sport, Haland ha 19 anni, norvegese ex Molde passato al club austriaco nell’agosto 2018: sedici gare e 19 gol, un cecchino. Ad oggi è uno dei millennial più ambiti in Europa e non è un caso che ci siano tante società top su di lui. In pole c’è già il Borussia Dortmund. E in Italia piace anche alla Juventus.

Il Napoli – chiarisce Fox Sport – proverà ad allacciare i rapporti con il Salisburgo in vista della sfida Champions League. Sarà l’occasione per tessere le fila del possibile affare perchè tra i giovani seguiti dagli azzurri figura anche l’altro talento esploso alla Red Bull Arena: Dominik Szoboszlai., centrocampista ungherese di 19 anni, corteggiato in estate dalla Lazio. Giocatore tatticamente moderno, fisico ed elegante. Szoboszlai è regista, mezz’ala, trequartista: può ricoprire qualsiasi ruolo in mezzo al campo. Difficile ora fare valutazioni precise per i due baby d’oro, che sicuramente si aggirano intorno ai 50 milioni di euro. Per adesso nessuna trattativa, ma il Napoli segue questi gioielli. E lo farà ancor più da vicino nelle due doppie sfide Champions League: il 23 ottobre in Austria, il 5 novembre al San Paolo.

Sotto osservazione vi è anche Carles Alena, 21 anni, centrocampista del Barcellona che, sotto tono a inizio campionato e bocciato da Valverde, potrebbe decidere di cambiare casacca a gennaio e proporsi al Napoli accanto a Fabian Ruiz.

Infine Il Napoli monitora con attenzione il centrocampista del Genk Sander Berge, classe 98 che si è messo in mostra proprio in occasione della sfida Champions. Circa l’interessamento del Napoli, la conferma viene dal Presidente del Genk, Peter Croonen, che a radio Kiss Kiss ha dichiarato: “ Il Napoli dopo la partita di Champions League ha fatto un sondaggio sul calciatore belga Sander Berge. I dirigenti mi hanno fatto qualche domande su questo calciatore, hanno chiesto informazioni. Il suo valore economico è un aspetto da valutare, ma per il momento si aggira intorno ai 20/25 mln. Ma ripeto è un aspetto che si dovrà valutare alla fine della stagione”.
Diana Miraglia

Diana Miraglia
Informazioni su Diana Miraglia 2060 Articoli
Giornalista

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*