Eliminato il Senegal, Koulibaly torna a casa

Dopo i calci di rigori I Leoni  indomabili hanno sconfitto I Leoni de la Teranga per 5-4. Allo Stade de Franceville un match molto sentito tra due compagini tra le più forti del continente nero. Il Senegal scende in campo con un 4-3-3: Koulibaly dal primo minuto sulla linea difensiva e avanti Saivet, Keita e Diouf. Dopo una prima fase di studio, il Senegal tenta di imporre una maggiore pressione ma il Camerun è attento e ben disposto. Molti i falli subiti da Keita ma il primo giallo è per Diouf che interviene in modo falloso su Siani. Il Senegal non sfonda e il Camerun va alla prima conclusione con Moukandjo. Risponde il Senegal con Diouf che sbaglia da posizione favorevole. koulibInizia il 2° tempo ed è sempre il Senegal ad essere maggiormente propositivo ma poco concreto e la partita arriva così al 90° con le squadre ancora sullo 0-0. Nulla cambia nei tempi supplementari con due squadre stanchissime che ripropongono lo schema dei 90 minuti: il Senegal propone e il Camerun chiude gli spazi. Non sono stati sufficienti 120 minuti per decretare la semifinalista e tutto sarà deciso dai calci di rigore. Dopo il sorteggio è il Senegal a tirare per primo ed è Koulibaly a portarsi sul dischetto. Breve rincorsa a parabola e il tiro che manda il portiere dall’altra parte. Si susseguono i tiri, tutti perfetti fino alla stella, Sadio Manè che tira centrale a mezza altezza  consentendo la parata di Ondoa; l’ultimo rigore è di Aboubakar che non sbaglia e permette al Camerun di accedere alle semifinali. Koulibaly non ha deluso ma torna a casa – Napoli.

 

Informazioni su Redazione 1599 Articoli
---

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*