Eurorivali: show ad Anfield, Salisburgo a valanga e il Genk si salva all’ultimo

Partite ricche di reti e capovolgimenti di fronte quelle delle eurorivali del Napoli impegnate nei rispettivi campionati e nelle coppe nazionali. Il Liverpool si rende protagonista ad Anfield di una partita pazzesca contro l’Arsenal di Emery negli ottavi di finale della Coppa di Lega inglese; il risultato finale sul campo, dopo una valanga di gol ed emozioni, è 5 a 5, col pareggio raggiunto dai Reds con Origi all’ultimo respiro. E proprio i padroni di casa, alla lotteria dei rigori, hanno la meglio sui Gunners grazie all’errore decisivo dello spagnolo Ceballos, qualificandosi così per i quarti.

Vittoria in Coppa anche per il Salisburgo, passato ai quarti di finale della competizione austriaca in maniera decisamente più semplice rispetto ai ragazzi di Klopp. La squadra di Marsch, attesa dalla fondamentale sfida del San Paolo, dove Haland e compagni non avranno altra scelta che vincere per restare in corsa per il passaggio alla fase ad eliminazione diretta della Champions, superano per 5 a 0 senza patemi l’Ebreichsdorf (terza divisione). Ad andare in gol per i biancorossi della Red Bull Koita (2), Haland, Okugawa e Daka.

Soltanto un pareggio per 2 a 2 nel turno infrasettimanale di campionato, peraltro raggiunto al novantasettesimo minuto, per il Genk di Mazzù contro l’Anversa, con i biancoblù in grado di rimontare due reti di svantaggio grazie a Samatta e Berge. Partenza di torneo certamente non felice per i campioni in carica del Belgio, che dopo dodici incontri disputati si trovano al settimo posto della graduatoria, fuori perfino dalla zona playoff.

 

Marco Boscia

Marco Boscia
Informazioni su Marco Boscia 157 Articoli
Collaboratore

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*