Giovanni Di Lorenzo, dalla Cremonese ad un futuro azzurro

Giugno 2019, con Hysaj che sembra essere destinato alla partenza, il Napoli di Carlo Ancelotti è alla ricerca disperata di un terzino destro: ma chi? Il sogno- più che concreto-sembra essere rappresentato dal nome di Keiran Trippier, difensore inglese reduce dalla sconfitta in finale di Champions League con il Tottenham. L’affare sembra essere cosa fatta, c’è anche chi giura di aver visto la moglie in città; ma alla fine Trippier sceglie l’Atletico Madrid di Simeone.

Su chi puntare?  Ancelotti ha messo gli occhi su un terzino destro semi-sconosciuto dell’Empoli, Giovanni Di Lorenzo, autore del gol  vittoria dei toscani  nella partita contro gli azzurri della scorsa stagione (2-1, partita disputata al Castellani il 3 Aprile). Non solo: per tutto il campionato questo terzino- neanche più giovanissimo, essendo un classe ’93 – stupisce gli osservatori delle squadre  più importanti, attirando le attenzioni di diversi club. Nell’ultima giornata di campionato,  precisamente nella sfida tra Inter e Empoli a San Siro, Di Lorenzo è il migliore in campo dei suoi, e con le sue incursioni sulla fascia destra rischia di condannare i nerazzurri al mancato accesso alla Champions League.

Vista la difficolotà di arrivare a Trippier, Giuntoli si fionda sul giovane difensore originario di Lucca, approfittando dell’amicizia della società azzurra con la dirigenza empolese e della retrocessione del club toscano; Di Lorenzo arriva nello scetticismo più totale, ma le sue prestazioni nelle amichevoli di lusso contro Liverpool e Barcellona fanno di lui il titolare nelle prime tre giornate di Serie A, senza dimenticare il gol del 3-3 contro la Juventus. Infine la partita con il Liverpool, nella quale Di Lorenzo trova la sua consacrazione all’esordio a livello europeo, contro due mostri sacri come Firmino e Manè: Giovanni Di Lorenzo è arrivato per 8 milioni più bonus, ma Napoli spera di aver trovato l’erede di Christian Maggio, bandiera degli azzurri e leader per anni della fascia destra.

“A Napoli sono stati svegli nel chiudere subito. In una settimana hanno convinto noi e il suo procuratore. Sul giocatore c’erano anche Atletico, Inter e Roma”- queste le parole di Giovanni Corsi, presidente dell’Empoli ai microfoni di Radio Kiss Kiss

Il 30 aprile del 2017 gioca contro il Monopoli, collezionando la sua 94esima presenza in serie C; oggi Di Lorenzo è, secondo Roberto Mancini, il futuro terzino della Nazionale.

Massimiliano Pucino

Massimiliano Pucino
Informazioni su Massimiliano Pucino 197 Articoli
Collaboratore

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*