Giuntoli studia, attende, tratta, ma occorre capire prima chi andrà via

Secondo l’edizione on line del Corriere della Sera, il Napoli sarebbe in trattativa con l’Inter per Samir Handanovic. Un portiere di grande esperienza per un Napoli che affronterà la Champions non certo con le ali tarpate. Non è sicuramente facile sostituire Pepe Reina come giocatore, come regista di difesa e come uomo spogliatoio, e dunque il club azzurro, su suggerimento di Ancelotti, punterebbe sulla classe dello sloveno che può dire d’aver portato molti punti alla beneamata: e il Napoli ne è ben consapevole. Sarà comunque un altro seme che Giuntoli terrà d’occhio in questo lungo periodo prima che si apra la finestra del calciomercato estivo perché nessuno ricorda che sino al 30 giugno si stipulano preaccordi che avranno valore dal 1° luglio.
Così tutte le frenetiche trattative che Giuntoli porta avanti sono anche uno studio meticoloso sul profilo di alcuni giocatori che potrebbero interessare al Napoli, tuttavia, se non si conoscono i nomi di chi lascerà la maglia azzurra, difficilmente si potrà comporre il puzzle.
E qui sembra entrare in gioco Maurizio Sarri: voci fondate o meno, vogliono Sarri trascinatore di alcuni suoi pupilli, primi fra tutti Albiol con una clausola di appena 6 milioni e Hysaj con una clausola di 50 milioni. Non sarebbero i soli però, perché altri fedelissimi, se non blindati da Ancelotti, potrebbero voler seguire Sarri se riuscisse a sedere sulla panchina del Chelsea intanto presa di mira da Laurent Blanc.
Per il tecnico toscano, vacanze amare che mai avrebbe immaginato dopo la fantastica cavalcata azzurra: un legittimo momento di narcisismo che gli costa oggi un’attesa non messa in conto. Sarri darà le dimissioni pur avendo un contratto fino al 2020? Oppure presenterà un esposto alla UEFA per il comportamento del club partenopeo?
Diana Miraglia

Diana Miraglia
Informazioni su Diana Miraglia 2118 Articoli
Giornalista

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*