Il Belgio di Mertens non va oltre il pari interno con la Grecia

Nel Gruppo H di Qualificazioni alla prossiLogo Belgioma Coppa del Mondo in Russia, il Belgio di Dries Mertens impatta sull’1 a 1 nel match interno contro la Grecia, mancando la possibilità di allungare in classifica sugli ellenici, ed anzi rischiando di subire il sorpasso greco fino al pareggio siglato da Lukaku all’ottantanovesimo minuto. Gli ospiti, infatti, erano passati in vantaggio ad inizio ripresa con Mitroglu, ed avevano resistito fino al pareggio del bomber dell’Everton nonostante l’inferiorità numerica dovuta all’espulsione di Tachtsidis al sessantacinquesimo. Da segnalare che la Grecia ha concluso il match in nove uomini per il doppio giallo comminato a Tzavellas nei minuti di recupero. Novanta minuti in campo per Mertens, schierato come seconda punta a supporto di Lukaku.

Nella giornata di ieri, oltre i novanta minuti disputati da Insigne nel successo dell’Italia sull’Albania, pochi scampoli di partita per Marko Rog, che nell’incontro vinto dalla Croazia sull’Ucraina per 1 a 0 grazie al gol di Kalinic è subentrato al novantesimo all’interista Brozovic.

Bruno Marchionibus

Bruno Marchionibus
Informazioni su Bruno Marchionibus 908 Articoli
Giornalista

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*