Il Napoli pronto alla trasferta di Verona contro il Chievo

Dopo la brutta sconfitta di Londra contro l’Arsenal per 2 a 0, che chiamerà gli azzurri a dover cercare gioco forza un’impresa nel match di ritorno al San Paolo di giovedì prossimo, il Napoli di Carlo Ancelotti si prepara a riconcentrarsi sul campionato in vista della trasferta odierna di Verona contro il Chievo di Mimmo Di Carlo (Stadio Bentegodi, oggi ore 18, Sky Sport).

I partenopei, ormai quasi certi del secondo posto in campionato, dovranno ad ogni modo trovare una buona prestazione condita dai tre punti, in modo da cancellare le prove tutt’altro che convincenti contro Empoli (sconfitta per 2 a 1) e Genoa (pareggio per 1 a 1 nonostante una superiorità numerica durata circa un’ora di gioco) ed arrivare nel migliore dei modi all’impegno fondamentale contro i Gunners.

I clivensi, dal canto loro, sono ormai con un piede e mezzo in Serie B, al termine di un’annata iniziata con la penalizzazione di tre punti comminata alla società del presidente Campedelli dalla giustizia sportiva e proseguita con gli avvicendamenti sulla panchina veneta tra D’Anna, l’ex c.t. Ventura ed infine Di Carlo. Nonostante ciò, Pellissier e compagni avranno senza dubbio voglia di provare ad ottenere un risultato di prestigio in una delle ultime sfide ad una delle big del campionato, che tra l’altro i gialloblù furono capaci di fermare già all’andata a Fuorigrotta (0 a 0).

Dal punto di vista tattico, il tecnico emiliano disporrà i suoi ragazzi con l’ormai classico 4-4-2. Tra i pali ci sarà il colombiano David Ospina, avanti al quale riposerà l’intera linea difensiva vista tre giorni fa all’Emirates, con Malcuit che scenderà in campo a destra, Faouzi Ghoulam a sinistra, e Chiriches al fianco di Luperto al centro. In mezzo al campo dovebbe rifiatare Allan in vista di giovedì prossimo con Zielinski dirottato in mediana al fianco di Fabian Ruiz; sulle corsie laterali spazio invece al vincitore del ballottaggio tra Younes ed Ounas a destra ed a Simone Verdi a sull’out opposto. In avanti, infine, il tandem schierato in avvio sarà con ogni probabilità quello formato da capitan Insigne ed Arek Milik, con Mertens pronto a subentrare a gara in corso.

A dirigere l’incontro sarà il signor Federico La Penna di Roma; il fischietto capitolino sarà coadiuvato al VAR dal siciliano Abisso, recentemente molto criticato per i rigori concessi in Fiorentina-Inter e Lazio-Sassuolo.

 

Bruno Marchionibus

Bruno Marchionibus
Informazioni su Bruno Marchionibus 888 Articoli
Giornalista

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*