Inizia l’Europeo Under 21: buona la prima per Polonia e Italia nel girone A

 

Le partite d’esordio degli Europei di calcio Under 21 non hanno deluso le aspettative.
Nel primo match di domenica alle 18.30 la Polonia sorprende il Belgio, vincendo per 3-2 al Mapei Stadium di Reggio Emilia grazie ai gol di Zurkowski (prossimo giocatore della Fiorentina), Bielik e Szymanski; la nazionale di Michniewicz sarà la prossima avversaria dell’Italia nel Girone A

Parte come meglio non potrebbe l’avventura dell’Italia Under 21 agli Europei. Al Dall’Ara di Bologna la squadra di Gigi Di Biagio batte 3-1 la Spagna in rimonta. E’ una sfida nella sfida quella tra due compagni di squadra nel Napoli, Alex Meret e Fabian Ruiz: è proprio il centrocampista spagnolo a servire a Dani Ceballos, che con uno splendido tiro a giro batte l’incolpevole Meret e porta al 9’ i suoi in vantaggio . Gli Azzurrini – subìto il gol – accusano il colpo e non riescono ad impedire il possesso palla iberico; dopo una prima mezzora grigia si scatena Chiesa, che pareggia al 36′ e ribalta il risultato al 64′ con una dopa; chiude i giochi il rigore di Pellegrini assegnato dal VAR a 8′ dalla fine.
L’Italia è in testa al gruppo A insieme alla Polonia, prossima avversaria nel girone; sarà fondamentale vincere, sperando nella presenza di Nicolò Zaniolo, uscito in barella al 29’ dopo aver subito un duro colpo al volto.

Moto interessanti saranno sicuramente le partite di domani, che interesseranno il gruppo B: allo stadio Nereo Rocco di Trieste si disputerà alle 18.30 la sfida tra Serbia e Austria, mentre alle 21 allo stadio Friuli di Udine si affronteranno Germania e Danimarca

Massimiliano Pucino

Massimiliano Pucino
Informazioni su Massimiliano Pucino 157 Articoli
Collaboratore

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*