IOSTOCONRAFA

“IOSTOCONRAFA”. Così un nostro lettore, Enzo Bellino, ha espresso il suo commento a proposito dell’onda di protesta che ha investito il professor Benitez. Chi lo aveva osannato, lo ha abbandonato: di colpo non è adatto al calcio italiano; di colpo il modulo moderno ed europeo che aveva reso Mazzarri un piccolo provinciale, non fa vincere. Benitez non è un motivatore; Benitez non ha grinta; Benitez non ha esaltato alcuni talenti. Certo qualche verità trasversale è evidente per i mancati risultati dell’inizio campionato. Ma, appunto, siamo ad inizio campionato. Così, iostoconrafa, sembra proprio che non sia un caso isolato: contropiede azzurro ha condotto un piccolo sondaggio intervistando 180 persone per capire quale fosse l’orientamento dei tifosi azzurri e il risultato è stato sorprendente. Ben 120 tifosi hanno manifestato la propria delusione e tuttavia ritengono che non è positivo per l’allenatore e per i giocatori avere il fiato sul collo: “Nulla più della fiducia a tempo può nuocere alla squadra – ha detto Marco Aloi – Se il Napoli ritroverà gioco e fiducia all’ottava o alla nona giornata, è giusto che si aspetti, tanto lo scudetto è andato; che si lotti, almeno per altri obiettivi”. Altri tifosi hanno poi espresso “una provocazione”: firmare a Benitez un biennale sarebbe un’iniezione di fiducia e il Mister potrebbe lavorare serenamente. Intanto è bene tener conto che c’è chi condivide IOSTOCONRAFA e Rafa nella conferenza stampa ha chiesto: “E se vinciamo 5 partite a fila?”

Fabio Lenci

Informazioni su Redazione 1578 Articoli
---

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*