Ipotizziamo una semifinale di Tim Cup

La parte alta del tabellone ha già scritto Napoli e Fiorentina primi qualificati per i quarti di Tim Cup che giocheranno il prossimo 24 gennaio. E allora uno sguardo al campionato per capire com’è incastrata quest’altra delicata partita che proietta il Napoli verso uno degli obiettivi stagionali.

Nella seconda giornata il Napoli incontrerà il Milan a San Siro sabato 21 gennaio alle 20,45 e alla terza giornata arriverà al San Paolo il Palermo. Al centro, martedì 24 Napoli-Fiorentina: una partita difficile che sarà giocata dopo tre giorni da un’altra gara in cui gli azzurri dovranno dare tutto e di più per restare nella scia della Juve e dell’obiettivo del secondo posto. D’altra parte, contro la Fiorentina non si potrà fare un turnover come contro lo Spezia a rischio di un grande scivolone. Lo scorso anno, ai quarti, a nessuno dispiacque poi tanto la sconfitta in casa contro l’Inter considerando il momento magico del Napoli e soprattutto che si sarebbe incontrata la Juve due volte: in Coppa e in campionato.
In teoria anche quest’anno, superando la Fiorentina, il Napoli, in semifinale, dove sono previste gare di andata e ritorno, potrebbe incontrare la Juve se ai quarti batterà il Milan o il Torino; e le semifinali sono in programma il 1° marzo (andata) quando il Napoli dovrà affrontare la Roma il 5 marzo e il Real Madrid il 7 marzo. Un thriller da far rabbrividire che neanche Alfed Hitchcok avrebbe saputo scrivere.

 

 

Diana Miraglia
Informazioni su Diana Miraglia 2109 Articoli
Giornalista

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*