Kalidou Koulibaly inserito tra i mostri sacri per il Pallone d’Oro

 

Non ci sono italiani tra i 30 supercampioni che si disputeranno il Pallone d’Oro: c’è però il napoletanissimo Kalidou Koulibaly che ieri ha saputo di essere in lizza per il più ambito trofeo personale. La rivista France Football, organizzatrice del Pallone d’Oro, ha rivelato i nomi dei trenta candidati all’edizione 2019 e l’Italia è rappresentata da due juventini, Ronaldo e De Ligt e, appunto, Kalidou che è stato inserito nella lista dei trenta mostri sacri. Da Ronaldo a Messi per citare poi Manè, Firmino, Alisson. Dopo la nomina dello scorso anno da parte della Lega quale miglior difensore della serie A 2018/2019, arriva ora la consacrazione al prossimo cittadino onorario di Napoli che ha trovato in questa città l’essenza vera della cultura multietnica. Si saprà il prossimo 2 dicembre chi vincerà il 64esimo pallone d’oro ma per il fuoriclasse senegalese-napoletano è la gratificazione più esaltante per il percorso che dal Genk, attraverso Benitez, ha portato a Napoli un campione di calcio e di vita.

Diana Miraglia
Informazioni su Diana Miraglia 2087 Articoli
Giornalista

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*