Keep calm, James arriverà

E’ questione di tempo, ma James Rodriguez sarà azzurro come il cielo di Napoli. Lo conferma il Corriere dello Sport che ipotizza l’arrivo del colombiano-spagnolo tra il 22 e il 26 luglio per la presentazione a Dimaro, oppure, ancor più credibile l’ipotesi di attendere il suo ingresso al San Paolo prima della partenza per gli States, in un’atmosfera magica che riporterebbe indietro nel tempo un certo giorno del 1984.
Anche Carlo Alvino, a radio Kiss Kiss ha confermato:”Napoli-James si farà, ma si procede giorno dopo giorno perché serve tempo. Lo ripeto ogni giorno: serve tempo per la complessità dell’affare, la fretta è cattiva consigliera. Il matrimonio si farà al 100%, ma serve tempo. Credo almeno 15 giorni, si lavora per il 20-22 luglio secondo me, quindi c’è tempo. Non siamo vicini alle firme, non sono con la penna in mano, ma tutte le componenti vogliono arrivare alla chiusura ed io mi sono esposto. C’è da chiudere col Real, poi il giocatore ha sponsor, è quasi un’industria per quello che muove e poi il Napoli sui contratti fa un lavoro certosino, sono contratti blindati per tutelare i tifosi”.
A queste certezze, si deve poi aggiungere l’indizio più importante riportato dal quotidiano sportivo “Marca” : Zidane non ha convocato James per il ritiro estivo in Canada.
Per Manolas, invece, il cui contratto è stato depositato in Lega, Carlo Alvino in un twitt annuncia: “Segnatevi questa data per dargli il benvenuto. Sabato 13 luglio arrivo e primo allenamento a Dimaro.”
Fra tre giorni, tutti gli azzurri abili e arruolabili, tranne coloro che sono ancora impegnati con le rispettive nazionali e che dovranno godere delle tre settimane di vacanze, si daranno appuntamento direttamente a Dimaro per la nona volta, dove già nel pomeriggio del 6 saranno impegnati nel primo allenamento e il 13 alle 17,30, la sfida con il Benevento di Pippo Inzaghi per dare il via al campionato 2019/2020.

Diana Miraglia

Diana Miraglia
Informazioni su Diana Miraglia 2118 Articoli
Giornalista

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*