La Juve vince ancora, la Lazio pareggia in zona cesarini, l’Atalanta passa a Bologna per l’EL. In zona pericolosa il Crotone vince a valanga mentre pareggiano Sassuolo e Spal

Bologna-Atalanta: 0-1 (De Roon)

6592036gallery_0L’Atalanta ha conquistato in trasferta tre preziosi punti per avvicinarsi alla zona EL. La partita caratterizzata da un grande equilibrio, stante anche la scarsa vena di “Papu” Gomez, ha cambiato volto con l’ingresso dopo un’ora di gioco di Ilicic che ha reso più pericolosa la dea. Ora i bergamaschi sono attesi dal recupero con la Juventus, con la speranza di conquistare altri preziosi punti per la risalita in classifica.

 

Cagliari-Lazio: 2-2 (Pavoletti, autorete di Ceppitelli, Barella su rigore, Immobile)

2291192-47722630-2560-1440Uno spettacolare gol di Immobile, nei minuti di recupero, ha regalato ai biancocelesti il pareggio al termine di una partita ricca di emozioni sia dentro che fuori dal campo per la scenografia dedicata a Davide Astori. Al tredicesimo tutti sono ammutoliti nelle lacrime nel minuto di silenzio dedicato al numero tredici che, proprio a Cagliari, aveva raggiunto la sua consacrazione. Il Cagliari è passato due volte in vantaggio anche grazie agli errori difensivi di Luiz Felipe. La Lazio nonostante sia sembrata meno spettacolare di altre partite, forse anche per le fatiche di coppa, ha avuto il merito di non rinunciare e di riuscire a raggiungere il pari. Ora, però, si trova in classifica a -3 dalla Roma.

 

Crotone-Sampdoria: 4-1 (Trotta, Stoian, Trotta, Zapata, autorete di Viviano)

Il Crotone torna alla vittoria grazie ad un primo tempo di grande intensità ed efficacia. La Samp non è mai sembrata davvero in partita, se non dopo l’ingresso di Praet: la difesa blucerchiata è stata particolarmente disattenta e pasticciona. Grazie a questa vittoria i calabresi agganciano Sassuolo e Spal e si trovano ad un solo punto dal Chievo.

 

Sassuolo-Spal: 1-1 (Antenucci, Babacar su rigore)

Il Sassuolo ha sprecato l’occasione di vincere uno scontro diretto per la salvezza. Politano ha deciso di calciare il secondo rigore concesso alla squadra di casa e lo ha malamente sprecato. La partita è stata combattuta ed entrambe le squadre avrebbero potuto vincerla. La divisione della posta non consente a nessuna delle due squadre di allontanarsi dalla zona pericolosa della classifica.

 

Juventus-Udinese: 2-0 (Dybala, Dybala)

La Juventus ha vinto la sua undicesima partita consecutiva grazie ad una doppietta di Dybala. L’Udinese è sembrata “scansarsi” dopo solo pochi minuti di aggressività. I bianconeri hanno vinto con tranquillità nonostante Higuain abbia fallito, come spesso gli capita, un calcio di rigore. Sembra quasi che quest’anno gli juventini abbiano deciso di effettuare più errori dal dischetto per non sentirsi accusati di esser favoriti dagli arbitri! Anche oggi la difesa è sembrata perfettamente concentrata ed invalicabile. Come lo scorso turno il calendario ha concesso alla squadra di Allegri il vantaggio di giocare in anticipo e di metter pressione al Napoli impegnato nel posticipo di Milano.

Francesco Castagna

Informazioni su Redazione 1241 Articoli
---

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*