LA PAGELLA DEGLI AZZURRI

Andujar: ha qualche responsabilità sul primo gol di Maccarone e sull’autogol di Britos. Non brillante come in altre partite; Maggio: l’unico della difesa a salvarsi; Koulibaly, Britos e Ghoulam: imbarazzanti; Inler e Gargano: completamente nulli nel primo tempo, quando non riescono a reggere l’onda d’urto dei centrocampisti avversari. Un po’ meglio nella ripresa; Callejon; qualche spunto interessante come nell’occasione in cui sfiora il palo con un bel tiro da lontano; Hamsik: discreta prova del capitano che sfoga la sua rabbia segnando un bel gol viziato dal fuorigioco di Koulibaly; Mertens: non un gran partita del belga che non incide in fase offensiva e non si sacrifica in quella difensiva; Higuain: completamente fuori partita, vaga invano per il campo in attesa di un passaggio decente da parte dei compagni; Insigne e Gabbiadini: entrati nella ripresa dimostrano di essere in palla ed è stato un peccato sacrificarli in panchina; Benitez: se una squadra che sta per giocarsi una semifinale di Europa League subisce una “batosta” dall’Empoli significa che l’allenatore ha delle grosse responsabilità; l’arbitro Massa: sbaglia diverse volte, come quando non concede un rigore al Napoli e quando convalida la rete di Hamsik che andava annullata per fuorigioco di Koulibaly.

Roberto Rey

Roberto Rey
Informazioni su Roberto Rey 788 Articoli
Vignettista

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*