LA PAGELLA DEGLI AZZURRI CONTRO LA JUVE

RAFAEL: incolpevole sui tre goal della Juve, nega il gol a Càceres nel primo tempo; MAGGIO: discreta partita quella del laterale basso azzurro che, oltre a spingere con una certa continuità, tiene bene l’out sinistro; KOULIBALY: gioca con determinazione e sicurezza contrastando bene gli attaccanti bianconeri; ALBIOL: lo spagnolo vince molti dei duelli con Llorente e Tevez. Partita attenta senza grosse responsabilità sui gol; BRITOS: finalmente fornisce una prestazione soddisfacente sugellata da un gran bel gol; GARGANO: commette qualche errore di troppo negli appoggi ma mostra la solita grinta in mezzo al campo; DAVID LOPEZ: dopo un primo tempo non esaltante si riprende nella ripresa distribuendo bene il gioco a centrocampo; CALLEJON: dopo un buon primo tempo, in cui Chiellini gli nega la gioia del goal, cala sensibilmente nella ripresa; HAMSIK: il capitano azzurro non incide sulla partita. Un passo indietro rispetto alle ultime partite in cui era apparso in netta ripresa; DE GUZMAN: manca incredibilmente l’occasione che avrebbe portato il Napoli in vantaggio. Per il resto una partita incolore; HIGUAIN: poco servito dai compagni, da solo non può nulla contro l’arcigna difesa juventina. Nel finale sfiora il gol con una splendida azione personale; GABBIADINI: entrato al posto di Callejon non riesce mai a essere pericoloso; MERTENS: il suo ingresso in campo dà vivacità alla manovra azzurra. Suo il cross che permette a Britos di segnare il goal del pareggio; DUVAN: nei pochi minuti giocati ha l’occasione per battere Buffon e la sbaglia; BENITEZ: quando una squadra perde immeritatamente l’allenatore non ha mai grosse colpe; ARBITRI: arbitraggio pessimo da parte dei sei arbitri in campo e quasi sempre a favore della Juve. Scandaloso.

Roberto Rey

 

Roberto Rey
Informazioni su Roberto Rey 788 Articoli
Vignettista

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*