L’ANTICIPO DEL BENTEGODI

Callejon atteso al primo gol in campionato, Insigne per far convincere Conte che la Nazionale ha bisogno di lui e Hamsik per sorridere. Il Napoli di Sarri conta su di loro per continuare nella striscia positiva

callejon-azione-napoli-luglio-2015-ifaSi fa un gran parlare della difesa, dei suoi record, dei minuti d’imbattibilità di Reina, ed è sicuramente giusto.

La quadratura del cerchio Sarri l’ha trovata quando il reparto arretrato ha acquisito un suo equilibrio, una sua precisa dimensione divenendo il punto di forza di una squadra che negli ultimi anni ed all’inizio della stagione aveva palesato errori imbarazzanti, amnesie incomprensibili finendo per fare spesso la figura del colabrodo.

Nella gara aperitivo di domani, anticipata per motivi di ordine pubblico, visto che a Verona quando arriva il Napoli la situazione ambientale è sempre la stessa, con ogni probabilità la differenza non la farà la difesa ma la capacità di alcuni uomini gol del Napoli di andare finalmente in rete.

E’ ovvio che ci si riferisce a Callejon, ad Hamsik ed anche allo stesso Insigne, che anche se in 12 gare ha raggiunto il suo record di segnature in serie A, dovrà provare a saltare l’uomo appena fuori area per poi scagliare verso la porta quei diabolici tiri a giro per rinfrescare la sua classifica marcatori.

Insigne-Empoli-Napoli-752x440Qualcuno si starà chiedendo ma perché Higuain non gioca?

Tranquilli, il Pipita sarà in campo anche se di ritorno dal tour de force sudamericano ed allora, magari per non stressare i suoi muscoli, cercherà di mandare in gol i suoi compagni come ha fatto in Nazionale con Lavezzi, visto che oltre ad essere il capocannoniere del campionato è anche un abile rifinitore.

La chiave di volta dell’importante gara del Bentegodi potrebbe essere questa, poi si penserà a recuperare gli infortunati per decidere come affrontare gli impegni ravvicinati che ci porteranno alle porte di Natale.

A proposito di Natale, sotto l’albero in anticipo Sarri potrebbe anche preparare, per tutti i napoletani, la sorpresa di un impiego di El Kaddouri, apparso in crescita, più consapevole dei suoi mezzi e rinfrancato dalla stima dell’allenatore.

 

Giovanni Gaudiano

 

Giovanni Gaudiano
Informazioni su Giovanni Gaudiano 751 Articoli
Giornalista

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*