L’Avellino torni ad ululare. Una prova di maturità per la Salernitana. Il sogno del Benevento continuerà?

Le campane di B disputeranno la terza giornata di campionato tutte in contemporanea alle ore 15.00. L’Avellino riceverà in un Partenio-Lombardi restaurato il Trapani, la Salernitana andrà in visita dello stadio Piola di Novara, mentre il Benevento ospiterà al Vigorito il Verona alla sua seconda trasferta consecutiva in Campania dopo quella di Salerno del turno precedente.

147305760555797“Ho chiesto ai ragazzi se siamo quelli che hanno pareggiato con il Brescia o quelli che hanno perso a Chiavari. Io penso che siamo quelli di Brescia” così si è espresso in conferenza stampa il tecnico dell’Avellino Mimmo Toscano che è stato chiaro su un concetto fondamentale: nelle prime due giornate di campionato si sono viste due squadre diverse secondo il punto di vista dell’atteggiamento e dell’organizzazione tattica. Al posto di fare dei passi avanti contro l’Entella si è assistito ad un dietrofront che ha cancellato ogni certezza ed alimentato qualsiasi tipo di dubbio. I cambiamenti alla rosa sono stati tanti ed è per questo che il neo allenatore approdato in Irpinia ha bisogno di tempo e fiducia per poter dare un’identità ai biancoverdi che nemmeno l’anno c’era, o quanto meno c’è stata fino a metà campionato. L’avversario di oggi sarà il Trapani di Serse Cosmi che viene da 2 pareggi dopo il miracolo sfiorato nella passata stagione che avrebbe potuto portare i siciliani in massima serie. Vincere davanti al proprio pubblico potrebbe dare ai lupi quella fiducia e quell’incentivo mentale necessario per andare avanti in un campionato come quello cadetto. Le due squadre probabilmente giocheranno a specchio con i loro 3-5-2, per cui la partita potrebbe rivelarsi molto chiusa e difficile da sbloccare per entrambe.

212002299-a7c85c7c-a41c-4065-b69b-07570eaac011Nella passata stagione la Salernitana di Torrente aveva più punti con prestazioni poco rassicuranti che hanno poi condizionato tutta l’annata. Oggi i granata andranno a Novara con 2 punti in classifica ma con la certezza di poter portare a casa l’intera posta sia per quello che è stato visto a La Spezia sia per ciò che è stato fatto in casa contro il Verona. I piemontesi guidati da Boscaglia dopo il pareggio casalingo contro il Trapani all’esordio hanno perso contro il neo promosso Pisa, mettendosi nella condizione di dover obbligatoriamente vincere nel pomeriggio per non farsi trascinare da una crisi di risultati. Entrambi i team si giocheranno molto quest’oggi ed il apreggio potrebbe non essere un risultato positivo per entrambe. I granata con il Verona hanno dimostrato di poter mettere sotto qualunque squadra se verrà messo in campo il giusto atteggiamento, ma a La Spezia hanno anche dimostrato di avere difficoltà a gestire i momenti di sofferenza della partita. Per disputare un campionato tranquillo bisogna conquistare punti importante e lo stadio Piola potrebbe essere il primo passo verso questo traguardo.

Il Benevento sta vivendo un bellissimo sogno: 4 punti in 2 partite all’esordio assoluto nel campionato di B. Nessuno avrebbe potuto prevedere una partenza simile, nonostante la dirigenza si sia impegnata a rinnovare completamente l’organico. Ospite del Vigorito sarà il Verona di Pecchia che dopo il pareggio di Salerno non può lasciare per strada altri punti. La partita sarà difficile per i giallorossi che avranno dalla loro parte l’appoggio di un pubblico in delirio per ciò che è stato fatto l’anno scorso ed in questi mesi. L’ambiente sicuramente rappresenta il dodicesimo uomo della squadra sannita, un punto di forza da non sottovalutare in uno stadio rimasto imbattuto nella passata stagione in Lega Pro. I veronesi, invece, dovranno dimostrare che il calo di tensione visto la scorsa settimana è stato soltanto un incidente in cui non bisognerà incappare troppo frequentemente per poter festeggiare l’approdo in A al termine della stagione.

Lorenzo Gaudiano

Lorenzo Gaudiano
Informazioni su Lorenzo Gaudiano 942 Articoli
Giornalista

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*