Le pagelle di Chievo-Napoli

Il Napoli torna alla vittoria dopo le titubanze delle ultime settimane che avevano portato, dopo l’esaltante vittoria all’Olimpico, un solo punto contro il Genoa. Gli uomini di Ancelotti convincono dopo l’opaca prestazione di Londra e condannano il Chievo alla Serie B con un 3 a 1 firmato Koulibaly (due volte) e Milik.

Chievo – Napoli 1 – 3 (Koulibaly, Milik, Koulibaly, Cesar)

Vediamo insieme le pagelle degli azzurri:

Ospina 6: a poco meno di un mese dal suo infortunio torna in campo ma non viene praticamente mai impensierito. Resta immobile sul gol di Cesar, ma la sensazione è che avrebbe potuto farci ben poco.

Hysaj 6: partita sufficiente.

Chiriches 6.5: disputa una buona partita ed è un buon segnale dopo i molteplici infortuni che ne hanno compromesso la stagione. Potrebbe essere lui la sorpresa contro l’Arsenal?

Koulibaly 7.5: torna a fare il gigante dopo la piccola pausa che anche uno come lui si è concesso. Inoltre impreziosisce la sua prestazione con la prima doppietta in azzurro tornando al gol dopo quasi un anno da quella perla allo Stadium di Torino.

Ghoulam 6.5: dà segnali concreti di ripresa finalmente. Cross precisi e diverse discese palla al piede sulla propria fascia d’appartenenza.

Callejon 6.5: corre e non si risparmia mai, neanche in un match contro l’ultima della classe. (Dal ’81 Verdi s.v.)

Zielinski 6.5: schierato centralmente, poi spostato sulla fascia e quindi di nuovo in posizione centrale. Si fa valere in ogni cambio di posizione ed è lui a servire Milik al limite dell’area per il raddoppio.

Fabian Ruiz 6: è l’uomo che meno sta ripagando la fiducia di Ancelotti in questo momento della stagione. Dopo la pessima prestazione di Londra anche a Verona appare sottotono. (Dal ’73 Younes 6.5)

Insigne 6: in ripresa netta dall’infortunio, ma uno come lui dovrebbe dare molto di più. (Dal ’67 Allan 6)

Mertens 6.5: è sempre una costante spina nel fianco per le retroguardie avversarie.

Milik 7: torna al gol e che gol. Si inventa un tiro da fuori su cui Sorrentino poteva fare di più. Giovedì vuole essere titolare e provare a trascinare la squadra alla rimonta.

All. Carlo Ancelotti 7: schiera a sorpresa Insigne – Milik – Mertens titolari. Oltre loro anche quasi tutti i titolarissimi più alcune mosse tattiche in preparazione dell’Arsenal. Certo l’avversario era il Chievo ed ultimo della classe, ma il Napoli è apparso in ripresa.

 

Marco Boscia

Marco Boscia
Informazioni su Marco Boscia 117 Articoli
Collaboratore

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*