LE PAGELLE DI NAPOLI – LAZIO

Gli azzurri battono i biancocelesti per due reti ad uno. Un Milik in grandissima forma ed un Fabian Ruiz fulcro del centrocampo partenopeo permettono al Napoli di battere la Lazio e di tornare momentaneamente a meno sei dalla Juventus.

Napoli – Lazio 2-1 (Callejon, Milik, Immobile) 

Vediamo insieme le pagelle di entrambe le squadre:

NAPOLI:

Meret 6.5: torna titolare in campionato dopo aver lasciato il posto ad Ospina in Coppa Italia. Lo fa con grande personalità imponendosi più volte agli attacchi avversari con ottimi interventi. Nulla può sul gol di Immobile.

Malcuit 6.5: parte maluccio ma dopo pochi minuti si riprende. Gara poi che rasenta la perfezione. Ottime discese palla al piede e ottime chiusure in fase difensiva.

Albiol 6: buona gara nella quale non fa praticamente mai toccare palla all’attaccante avversario, ma Immobile in occasione del gol lo induce all errore grazie ad una rapidità di esecuzione eccezionale.

Maksimovic 6.5: se la cava bene ancora una volta nonostante il delicato compito di sostituire quel mostro sacro di Koulibaly.

Rui 6: un primo tempo in affanno in cui commette troppi errori palla al piede. Poi pian piano si riprende e gioca la sua onesta partita.

Callejon 7.5: torna al gol dopo mesi di digiuno, penalizzato certamente dalla nuova posizione in campo da quando è arrivato Ancelotti. Ma non si risparmia mai e tatticamente si conferma ancora una volta un giocatore utilissimo. Per due falli su di lui, il difensore Acerbi viene espulso. IMPRENDIBILE (Dal 88′ Hysaj s.v.).

Diawara 6.5: seconda da titolare dopo la presenza in Coppa. Ancora una volta gara di personalità. (Dal 72′ Verdi 6.5 entra benissimo in campo non sbagliando praticamente nulla e dando una mano a tenere la palla in avanti).

Ruiz 8: vero e proprio fulcro del gioco partenopeo. Da centrale di centrocampo, viste le concomitanti assenze di Hamsik ed Allan, sembra essere a suo agio. Passaggi per i compagni mai banali, recuperi determinanti e pericolosità anche in zona gol, dove solo il legno ferma un suo eccezionale tiro.

Zielinski 6.5: torna in forma e si rivede finalmente quel giocatore che fa ben sperare. Serve solo che dia continuità alle sue prestazioni.

Mertens 6.5: non una delle sue migliori gare. Un pò assente dal gioco, ma la palla che serve a Callejon per il vantaggio è un’autentica perla. (Dal 82′ Ounas s.v.)

Milik 8: due pali, uno dei quali che fa vibrare la porta, una punizione da oscar che si insacca nel sette e permette agli azzurri di raddoppiare, ed una continuità di un giocatore mancato all attacco partenopeo per troppo tempo. RITROVATO

All. Carlo Ancelotti 7.5: forse il più bel Napoli della sua avventura in azzurro. Una prima frazione di gioco entusiasmante ed una seconda in cui i suoi sanno anche soffrire.

LAZIO: 

Strakosha 6 

Luiz Felipe 6 (dal 28′ Bastos 5.5) 

Acerbi 5: soffre tantissimo gli attacchi di Milik. Si fa anche espellere lasciando i suoi in 10.

Radu 5.5 

Lulic 6 

Parolo 6

Lucas Leiva 5 

Milikovic-Savic 5.5 (dal 72′ Patric s.v.)

Lukaku 5: combina pochissimo senza mai risultare pericoloso, viene sostituito ad inizio ripresa. (Dal 46′ Correa 7 entra e cambia volto al match. Risulta subito pericoloso per la retroguardia avversaria, serve ad Immobile l’assist per il gol che permette ai suoi di accorciare le distanze).

Luis Alberto 5

Immobile 7: trae beneficio dall ingresso di Correa. Sigla un gol bellissimo in una delle poche palle giocabili a disposizione.

All. Simone Inzaghi 6.5: è in grado ad inizio ripresa di rivoluzionare la sua squadra e cerca di riprendere il match. Peccato non ci riesca perché di fronte trova un grande Napoli.

Marco Boscia

 

 

 

Marco Boscia
Informazioni su Marco Boscia 150 Articoli
Collaboratore

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*