LE PAGELLE DI NAPOLI-SALISBURGO

Napoli batte Red Bull Salisburgo 3 a 0. Poteva essere anche più consistente il vantaggio partenopeo, ma Mertens, Milik e Callejon non riescono per errori personali e per sfortuna a trovare il gol che avrebbe matematicamente chiuso i conti. Prova importante e convincente di Meret, che nel finale salva ben due volte il risultato, evitando così di subire un gol che sarebbe stato scomodo in vista del ritorno.
Tra una settimana si replica in Austria ma il Napoli sarà orfano della sua difesa titolare. Il vantaggio è consistente, basta tenere duro e cercare anche in trasferta di trovare la via del gol, per non mettere a rischio una qualificazione che sembra vicina.
 
Napoli – Red Bull Salisburgo 3-0 (Milik, Ruiz, aut. Onguene)
 
Vediamo insieme le pagelle degli azzurri:
 
Meret 7.5: viene chiamato in causa più volte nella ripresa. È attentissimo e salva il risultato. La sua porta resta inviolata ed in vista del ritorno è un dato fondamentale.
Hysaj 6.5: una prova convincente, senza errori in fase difensiva. Si propone anche in fase offensiva in un paio di occasioni.
Maksimovic 5.5: nella prima parte di gara commette un errore imperdonabile che solo grazie al fuorigioco avversario lascia la porta di Meret al sicuro. Nella ripresa è bravo in fase difensiva ma dà la sensazione di non essere sempre attento.
Koulibaly 7: meriterebbe anche mezzo punto in più. Un leone che non sbaglia nulla e si fa valere guidando la difesa come sa, ma l’ammonizione, unita a quella del suo compagno di reparto, lascerà gli azzurri senza difesa titolare al ritorno.
Mario Rui 6.5: buona partita senza sbavature. Si propone sempre, quando può, dando una mano a Zielinski.
Zielinski 5.5: meno brillante dell’ultimo periodo. Perde qualche pallone di troppo ed Ancelotti lo sostituisce. (Dal ’66 Diawara 5 entra in campo senza mordente. Troppi palloni persi che mettono a rischio la retroguardia azzurra)
Allan 7: è tornato il mastino di inizio stagione. Sembrano lontane anni luce la finestra di mercato invernale e le sue titubanze. Il pubblico è tornato ad osannarlo.
F. Ruiz 7.5: soffre un pochino gli avversari ma il suo gol vale il prezzo del biglietto. Sinistro al volo nell’angolino che esalta tifosi e compagni di squadra.
Callejon 7: intelligenza tattica, la solita. Sul 2 a 0 vede Ruiz fuori area quando tutti si aspettavano il cross in mezzo. Per pochissimo non riesce a trovare il gol nella ripresa.
Mertens 6.5: una buona gara dopo un periodo di appannamento. Peccato per il gol sprecato che poteva chiudere i conti, ma la qualità degli assist è eccellente. (Dal ’72 Insigne 5 entra ma sembra ancora stordito per il penalty sbagliato domenica contro la Juventus. Perde un pallone velenoso su cui Meret è bravissimo a metterci una pezza)
Milik 7.5: una partita superba. Non sbaglia nulla. Corre, lotta e segna il gol che apre le marcature scartando anche il portiere. Serata da incorniciare. (Dal ’82 Ounas s.v.)
All. Carlo Ancelotti 7: un primo tempo splendido. Una ripresa con i suoi in evidente difficoltà. La cosa importante, dopo aver rifilato tre gol agli avversari, è non averne presi.
Marco Boscia
Informazioni su Marco Boscia 152 Articoli
Collaboratore

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*