Le pagelle di Sassuolo-Napoli

Il Napoli, dopo l’ottima trasferta di Parma, ricomincia a non vincere lontano da casa ed anche contro il Sassuolo la prova degli azzurri appare opaca e senza spunti particolari. Troppo sterile l’attacco partenopeo che vede Dries Mertens ancora incapace di ritrovarsi. Le seconde linee sugli esterni e l’alternanza difensiva Chiriches-Luperto non sortiscono gli effetti sperati. Solo nel finale col colpo del campione del capitano Insigne il Napoli riesce a pareggiare una partita divenuta complicata.
Tutti segnali poco incoraggianti in vista del ritorno di Europa League di giovedì, dove però gli azzurri possono contare su un iniziale consistente vantaggio.
Sassuolo – Napoli 1-1 (Berardi, Insigne) 
Vediamo insieme le pagelle del Napoli: 
 
Ospina 5.5: non appare sicurissimo ed in alcune occasioni sbaglia anche il rinvio. Sul gol è incolpevole ma in un paio di occasioni è fortunato solo perché i tiri avversari escono di un niente.
Malcuit 6.5: il migliore della retroguardia azzurra. Diagonali eseguite perfettamente con chiusure provvidenziali sugli avversari. Si vede un pò meno in fase offensiva.
Koulibaly 6: è sempre sufficiente ma molto meno brillante di altre volte. Da lui ci si aspetta sempre la prestazione top.
Chiriches 6: buoni 45 minuti, poi Ancelotti giustamente gli concede riposo in vista della certa presenza di giovedì. (Dal ’46 Luperto 5.5 entra ma non benissimo in partita e perde il suo diretto avversario in occasione del vantaggio neroverde; cerca poi di rimediare ma riesce solo a deviare il tiro di Berardi)
Ghoulam 5.5: è ancora molto lontano dalla migliore condizione. I tifosi azzurri si augurano di riuscire a rivedere prima o poi il vero Faouzi. È dal suo lato che nasce il gol del vantaggio avversario.
Ounas 5: non punge e spesso dà la sensazione di poter essere molto più incisivo a partita in corso che dall’inizio. (Dal ’66 Milik 5.5 non riesce a dare alla manovra azzurra quel qualcosa in più che servirebbe)
Allan 5.5: soffre in maniera evidente il confronto diretto con Duncan.
Diawara 5.5: in cabina di regia non riesce a costruire. Solo un buon tentativo dalla distanza su cui trova un ottimo Pegolo.
Verdi 5: come Ounas, forse gli occorrerebbe più continuità, cosa che in questo momento al Napoli è difficile trovare. (Dal ’66 Younes 5.5 poco e nulla)
Mertens 5: niente da fare, Dries non riesce a ritrovarsi. Sembra aver perso fiducia nei suoi mezzi.
Insigne 6.5: prova incolore nella prima frazione di gara, nella quale ad onor del vero è l’unico ad andare vicino alla rete. È un suo colpo che riesce però a regalare il pareggio agli uomini di Ancelotti.
All. Carlo Ancelotti 5.5: fa bene a provare la coppia Chiriches-Luperto alternando i due giganti azzurri che giovedì saranno insieme titolari a Salisburgo. Ma le altre sostituzioni non cambiano volto ad un match giocato male e senza idee dai suoi.
Con una così grande distanza dalla vetta il Napoli sembra aver perso smalto e consistenza con un solo punto raccolto, e per il rotto della cuffia, nelle ultime due giornate. Starà al tecnico di Reggiolo rimotivare i suoi, perché pur essendo diventata la Coppa l’obiettivo principale, in campionato le distanze dalla terza si sono notevolmente ridotte e ci sono ancora ben 33 punti a disposizione.
Marco Boscia
Marco Boscia
Informazioni su Marco Boscia 112 Articoli
Collaboratore

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*