Leno, Sirigu, Trapp e tanti altri: chi difenderà la porta del Napoli di Ancelotti?

È la settimana del mondiale, “Contropiede Azzurro” nonostante l’assenza della nazionale italiana lo seguirà con attenzione, ed è forse la settimana della decisione sull’estremo difensore che vestirà la maglia azzurra partenopea nella prossima stagione.

Addirittura potrebbero arrivare in due a coprire le partenze di Reina e Rafael. Ci sono almeno tre trattative in piedi ma c’è chi è pronto a giurare che De Laurentiis abbia già scelto, anzi stia solo aspettando di cedere Jorginho al City per annunziare subito dopo due arrivi: un portiere ed un centrocampista.

Sarà vero?

È sicuro che si stia muovendo qualcosa, la chiusura con annuncio ufficiale di Verdi dovrebbe essere solo l’inizio di una serie di operazioni che daranno al Napoli un volto nuovo e ad Ancelotti i cambi ed i rinforzi che pare abbia chiesto.

I nomi sono tanti. Non dovrebbe vestire l’azzurro il portoghese Rui Patricio. Il suo procuratore, Jorge Mendes, lo ha dirottato da tempo verso il Wolverhampton, la squadra inglese promossa in Premier dopo la vittoria della Championship che viene di fatto gestita dal manager portoghese.

Dovrebbero, invece, arrivare un’accoppiata di portieri tedeschi: Leno dal Bayer Leverkusen e Trapp dal Psg.

Esiste ancora una flebile possibilità che il Napoli possa acquisire dal Torino Sirigu ma pare che la squadra granata non voglia cederlo se non per una cifra che De Laurentiis non è intenzionato a spendere anche per i 31 anni dell’estremo difensore sardo.

È plausibile che Giuntoli stia tentando di chiudere almeno la trattativa per il titolare, nei prossimi giorni se ne saprà di più.

Per il resto tanti nomi, tante cifre, tanti veti, tante richieste a volte troppo esose.

Dispiace sentire che quasi certamente Marek Hamsik andrà in Cina. Il Napoli pretende una giusta remunerazione per lasciarlo andare ma sono in molti a chiedersi se lo slovacco stia facendo la cosa giusta, danaro a parte.

Forse Marekiaro ha dato il meglio della sua carriera al Napoli ma è pensabile che Ancelotti lo potrebbe impiegare ancora in giuste dosi per esaltare le sue doti e per massimizzare il suo rendimento.

Il pubblico è tutto dalla parte di Hamsik, che resti o che vada via, anche se la maggioranza lo vorrebbe ancora in azzurro.

Giovanni Gaudiano

 

Giovanni Gaudiano
Informazioni su Giovanni Gaudiano 745 Articoli
Giornalista

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*