L’Europeo al primo giro di boa

Pique mette a segno la rete che darà il successo alla Spagna contro la Repubblica Ceca

Ieri sera l’Italia ha, dunque, superato il Belgio nella partita di esordio.

L'autogol di Clark in Irlanda Svezia che ha consentito ad Ibrahimovic di pareggiare la gara
L’autogol di Clark in Irlanda Svezia che ha consentito ad Ibrahimovic di pareggiare la gara

Nel tardo pomeriggio si sono affrontate le altre avversarie del girone e tra Irlanda e Svezia è finita con un pareggio (1 – 1) che ha di fatto consegnato il primato del girone agli azzurri.

Delle due prossime avversarie l’Irlanda è parsa quella più pericolosa, mentre la Svezia non ha mostrato di attraversare un periodo positivo, il pareggio è arrivato su una sfortunata autorete di Clark, senza che Ibrahimovic e compagni avessero mai tirato in porta.

Si sa, comunque, che la partite di qualificazione dei gironi spesso presentano un andamento altalenante e che per questo la nazionale di Conte farà bene a resettare in fretta la gara col Belgio concentrandosi sull’impegno con gli scandinavi.

A tale proposito si ribadisce il concetto espresso dopo le amichevoli di preparazione. Bisogna avere fiducia nel lavoro di Conte e dei suoi uomini basato su un gioco che si può definire all’italiana ma rivisitato, dove la costruzione delle manovre d’attacco non è basata solo sul contropiede ma sulla posizione, sulla rapidità e la continuità degli esterni.

Antonio Conte un felice onomastico grazie alla sua Italia
Antonio Conte un felice onomastico grazie alla sua Italia

La nazionale italiana, oggi, non può mettere in campo la  consueta qualità

ed allora, fatta di necessità virtù, deve puntare sulla coralità del gioco, sul ritmo e sulla compattezza tra le linee dello schieramento.

Nella giornata di ieri ha fatto anche il suo esordio la Spagna che ha stentato non poco per avere ragione della Repubblica Ceca. Le furie rosse di Del Bosque hanno palesato una certa difficoltà nel gioco d’attacco e qualche superficialità nella fase difensiva.

Il resto della competizione dirà se si è trattato di un caso.

Oggi entra in gioco il gruppo F con due gare di un certo interesse. Alle 18.00 scenderà in campo l’Austria contro l’Ungheria mentre alle 21.00 il Portogallo affronterà la novità costituita dall’Islanda.

Da domani, poi, cominceranno le partite del secondo turno.

Giovanni Gaudiano

 

Giovanni Gaudiano
Informazioni su Giovanni Gaudiano 751 Articoli
Giornalista

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*