L’Inter alla prova Milan per testare la sua forza. Ma il Napoli c’è

C’è Milan-Inter in questa giornata di campionato. La figura poco esaltante contro lo Slavia Praga impone ai nerazzurri il successo contro i cugini per confermare le esaltazioni per un mercato estivo sontuoso. Il Napoli ad esempio ha speso tanto, ma dei giocatori acquistati si è parlato poco. Anzi, si è parlato di fallimento per il mancato arrivo di Icardi e James Rodriguez.

Due possibili avversarie della Juventus, per provare a interrompere un’egemonia che dura da tanto, troppo tempo. Un’egemonia che, dati alla mano, sta distruggendo il calcio italiano ed il suo prestigio europeo se si considerano i pessimi risultati in campo internazionale di buona parte delle italiane, Juve compresa. Ed è per questo che con il derby di San Siro e le prossime giornate si potrà avere un’idea più chiara di questo campionato.

All’Inter ora spettano due incontri delicati con Milan oggi e Lazio mercoledì per testare la propria forza, messa in dubbio dalla brutta performance in Champions. Il Napoli invece all’esame Lecce, Cagliari e Brescia, di cui due in casa, per accumulare punti e far sentire il proprio fiato sul collo alle pretendenti. Dopo il successo sul Liverpool nuovamente si è tornati ad esaltare la compagine azzurra, con la speranza di rivedere quelle brutte prestazioni difensive delle prime giornate.

L’Inter è e sarà sempre un pericolo per l’organico a disposizione, ma il Napoli è cresciuto. Ha fame, determinazione ed un allenatore abile a leggere le partite grazie alla sua grandissima esperienza.

Sarà un bel campionato soltanto se Inter e Napoli resteranno vive fino alla fine, anche perché il calcio italiano ha bisogno di maggiore competitività. E le competizioni europee lo stanno dimostrando.

Lorenzo Gaudiano

Lorenzo Gaudiano
Informazioni su Lorenzo Gaudiano 974 Articoli
Giornalista

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*