L’Inter è in salute per la rincorsa Champions, la Lazio piena di emergenze. Fiorentina ed Atalanta lottano per l’Europa League. Il Chievo esce dalla zona retrocessione

Udinese-Inter: 0-4 (Ranocchia, Rafinha, Icardi, Borja Valero)

La domenica di serie A si è aperta con il match tra Udinese ed Inter. I nerazzurri hanno confermato il loro ottimo momento travolgendo gli avversari e rilanciandosi nella lotta Champions. I bianconeri hanno continuato il loro lungo periodo nero, rischiando ora la retrocessione, cosa impensabile fino a poco tempo fa. Anche oggi un ruolo fondamentale è stato ricoperto da Rafinha, che, oltre a realizzare la sua prima rete in serie A, ha ispirato il gioco dei suoi compagni di squadra.

Chievo Verona-Crotone: 2-1 (Birsa, Strepinski, Tumminello)

Il cambio di panchina è risultato vincente per il Chievo, che è tornato alla vittoria ed ha agganciato il Crotone a trentaquattro punti. La squadra di Zenga però non ha demeritato ed ha combattuto per tutta la partita, creando diverse occasioni da rete e risultato sfortunata quando Simy ha centrato il palo. I risultati di oggi hanno confermato quanto sia avvincente quest’anno la lotta salvezza e come probabilmente la retrocessione della terzultima si deciderà soltanto all’ultima giornata.

Genoa-Fiorentina: 2-3 (Benassi, Rossi, Lapadula, Esseric, Dabo)

La partita di Marassi è stata molto avvincente ed ha visto affrontarsi due squadre che hanno manifestato un ottimo momento sia atletico che tattico. La vittoria della Fiorentina è stata anche favorita dall’espulsione di Pandev che ha permesso ai viola di ribaltare il risultato. Da segnalare inoltre il ritorno al gol di “Pepito” Rossi dopo l’ultimo infortunio. Questa sconfitta non ha tolto nulla al Genoa, matematicamente salvo, mentre gli uomini di Pioli possono continuare a sperare nell’Europa League.

Lazio-Atalanta: 1-1 (Barrow, Caicedo)

La Lazio è stata bloccata dall’Atalanta all’Olimpico. Il risultato è stato di 1-1, ma la partita è stata molto avvincente e con molte occasioni da gol. A recriminare, alla fine, è soprattutto la squadra di Gasperini che, oltre a disputare un ottimo match, ha sprecato numerose occasioni da gol soprattutto nella ripresa. Infatti il miglior giocatore della Lazio è stato Strakosha che ha effettuato alcune parate davvero strepitose. Il risultato di oggi ha reso ancor più importante lo scontro all’Olimpico tra Lazio ed Inter all’ultima giornata.

Francesco Castagna

Francesco Castagna
Informazioni su Francesco Castagna 16 Articoli
Collaboratore

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*