Lozano studia Maradona

Si è ritagliato subito il posto da titolare, senza la necessità di entrare nei meccanismi della squadra. Hirving Lozano sarà una pedina fondamentale nello scacchiere di Ancelotti grazie alla sua velocità e al suo fiuto per il goal che contro la Juventus è arrivato dopo pochi minuti.

La Repubblica ha pubblicato un’intervista sul proprio quotidiano in cui il messicano si racconta: “Avevo parlato con Ancelotti in estate, poi sono arrivato ed ho constatato che il Napoli è una grande squadra. Sono entusiasta di farne parte”.

Ricercato anche da altri club, Lozano ha scelto il Napoli, pensando anche al prestigio internazionale di Carlo Ancelotti di cui molti si dimenticano sin troppo facilmente.

Se si pensa al Messico, si ricoda lo stadio Azteca e il gol speciale di Diego Armando Maradona: “Certo, il gol di Maradona all’Inghilterra è storia. E’ il mio idolo, pur non avendolo mai visto giocare dal vivo. Ma l’ho studiato alla tv e so che Diego è stato un fenomeno. E’ normale che a Napoli lo adorino ancora, proverò a prenderlo come modello”.

Ha iniziato bene Chucky e solitamente chi ben comincia e a metà dell’opera.

Lorenzo Gaudiano

Lorenzo Gaudiano
Informazioni su Lorenzo Gaudiano 974 Articoli
Giornalista

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*