MENÙ AZZURRO PER IL RITORNO CON LA DINAMO MOSCA

Per la gara di ritorno con la Dinamo Mosca, Contropiede Azzurro vi propone la ricetta per preparare l’insalata russa.

La prima ricetta di questo ottimo piatto venne creata intorno alla metà dell’800 da Lucien Olivier nelle cucine del ristorante Hermitage di Mosca. Il grande chef la creò, usando ingredienti costosissimi e ricercati quali aragosta, caviale, tartufo, anatra. Essa divenne molto presto popolare tra i clienti abituali del locale e probabilmente si trasformò nel suo piatto simbolo. La sua ricetta precisa era talmente importante, da essere tenuta addirittura segreta, e ancor più quella del condimento. Proprio perchè preziosa e ricercata, venne poi tuttavia trafugata, diffondendosi così in tutta Europa. Ne nacquero dunque diverse varianti anche e soprattutto con ingredienti più economici. Infatti l’insalata russa è oggi formata principalmente da verdure e maionese.

Ricetta per 6 persone

Ingredienti:

– 200 gr. carote

– 300 gr. piselli surgelati

– 500 gr. patate

– sale q.b.

– aceto q. b.

 per la maionese:

– 2 uova

– 250 ml olio di semi

– sale q.b.

per guarnire:

– 2 uova sode

– cetrioli sott’aceto q.b.

– olive bianche e/o pomodorini q.b

– pomodorini

Preparazione:

Lessare separatamente in acqua salata tutte le verdure in quanto ognuna di esse ha tempi di cottura diversi e, una volta raffreddate, dopo aver tagliato a piccoli tocchetti le patate e le carote, coprirle con aceto e lasciarle qualche ora in frigo. Nel frattempo prepariamo la maionese. Prendete le uova a temperatura ambiente e dividete i tuorli dagli albumi. Ponete i tuorli in una ciotola dai bordi alti e salate a vostro piacimento. Versate poco olio e incominciate a lavorare con un cucchiaio di legno o, se preferite, con uno sbattitore elettrico. Mentre state montando le uova, versate l’olio di semi a filo molto lentamente; dovrete mescolare sempre nello stesso senso fino ad ottenere una salsa densa. Vi consiglio, per non far impazzire la maionese, di evitare assolutamente di aggiungere troppo olio alla volta, impedendone il corretto emulsionamento con il tuorlo. Terminata la preparazione, toglierne una piccola parte per guarnire l’insalata. Quindi colare bene le verdure e unirle alla salsa, mescolando con un cucchiaio per amalgamare bene tutti gli ingredienti. Ponete quindi il tutto su un piatto di portata, ricoprite con il resto della maionese e guarnite a vostro piacimento con uovo sodo, cetrioli e ulive bianche e volendo qualche pomodorino. Mettere in frigorifero per almeno un’ora ad insaporirsi e a raffreddare.

Maria Rosaria Pugliese

Maria Rosaria Pugliese
Informazioni su Maria Rosaria Pugliese 158 Articoli
Collaboratrice

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*