Napoli e Mars, si ricompone una squadra vincente

Non basterebbe un intero libro per descrivere il rapporto tra il mondo del calcio e il mondo della pubblicità. Per molti tifosi, il marketing e la pubblicità rappresentano il lato peggiore della moderna idea di calcio, in cui il merchandising delle società ha assunto un’importanza sempre maggiore a discapito dei valori sportivi. Il simbolo più evidente di tale “deriva” del calcio è sicuramente lo sponsor sulla divisa da gioco. Per alcune squadre, è stato motivo di orgoglio non averne: il Barcellona ha resistito fino al 2010, per poi cedere di fronte a 30 milioni a stagione. Eppure ci sono anche casi in cui uno sponsor si lega in modo indissolubile ai successi di una squadra.

Un bell’esempio è rappresentato dal Napoli e dalla Mars Italia, produttrice di note barrette al caramello: la maglia del Napoli con il logo Mars, sfoggiata dagli azzurri a cavallo tra gli anni ‘80 e ‘90, è rimasto nella memoria di tanti tifosi azzurri. Non è quindi un caso che il Napoli abbia annunciato, il 2 gennaio 2019, il rinnovo della partnership con Mars Italia e M&M’s, che sono divenuti “Official Chocolate Snack”, nelle parole del club azzurro. Paolo Rigamonti, General Manager e Amministratore Delegato di Mars Italia, ha dichiarato al sito della società partenopea: Questa partnership storica, a noi particolarmente cara, ritrova le sue origini fin negli anni ’90, quando fu resa celebre dalle gesta epiche dei suoi campioni, regalandoci emozioni indelebili. Siamo quindi particolarmente orgogliosi di essere ancora oggi accanto a questa eccezionale squadra, rinnovando l’impegno ad accompagnarla, insieme a tutti i suoi sostenitori, nei grandi momenti di passione condivisa”. Anche Alessandro Formisano, Head of Operations, Sales & Marketing della SSC Napoli, ha espresso la sua soddisfazione per l’accordo raggiunto: “Con Mars si è creata una collaborazione basata sulla tradizione e sulla qualità. Il nostro approccio strategico è sempre quello di ricercare passione, divertimento, creatività e qualità in tutte le espressioni delle nostre attività. Questi punti in comune sono stati fondamentali nel definire l’accordo che ci lega ad uno dei più grandi e prestigiosi brand mondiali del food”.
La partnership al momento è confermata per la stagione 2018/2019, ma date le premesse, è possibile immaginare un ulteriore prolungamento. Perché, come nel calcio, squadra che vince non si cambia.

Claudio Urciuolo

Claudio Urciuolo
Informazioni su Claudio Urciuolo 23 Articoli
Collaboratore

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*